www.forzanovara.net - sito non ufficiale on-line dal 12.09.2000

Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: domenica 23 settembre 2018 - 10:05 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.


Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.
Seguici su Twitter

Novara: così si retrocede
Articoli correlati
Novara: 2 amichevoli in programma
• mercoledì e giovedì pomeriggio a Novarello...
Salvini: "Serie B e C nel caos, giustizia sportiva non funziona"
• Fonte: tuttoc.com
martedì 27 febbraio 2018 - 20:51
Il Foggia, in 10 per 60', sbanca il Piola

Si affrontano questa sera allo stadio Silvio Piola Novara e Foggia, due compagini che occupano posizioni nella parte medio bassa della classifica e devono fare attenzione a non farsi coinvolgere nella lotta per non retrocedere. Novara aggressivo con Moscati dietro le punte Sansone e Puscas. Il Foggia, dopo la sconfitta interna con il Brescia, deve risollevarsi per poter aspirare ancora a traguardi ambiziosi. In panchina bomber Mazzeo, autore di 11 reti fino ad ora.

La prima azione offensiva della gara è appannaggio degli azzurri che al 3' battono un calcio di punizione con Sansone, il numero 7 di Di Carlo va direttamente in porta ma il tiro è troppo centrale per impensierire Guarna. Poco dopo ci prova Moscati che non inquadra il bersaglio,
L'inizio degli azzurri è buono, la squadra mette pressione alla retroguardia avversaria con i satanelli che non riescono a distendersi e ad affacciarsi dalle parti di Montipò, anche per colpa dei tanti errori commessi dagli uomini di Stroppa durante la fase di impostazione della manovra.
Alla prima occasione, però, il Foggia trova il vantaggio; sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Kragl conclude dal limite, una deviazione di Golubovic spiazza Montipo' portando in vantaggio la squadra pugliese al 12esimo. La reazione dell'undici di Di Carlo non si fa attendere, Sansone ci riprova su punizione, ancora una volta Guarna è posizionato bene in mezzo ai pali e blocca la sfera. Al il Foggia rimane in 10 per l'ingenua espulsione di Greco reo di aver commesso un fallo di gioco, era stato ammonito qualche minuto prima, sotto gli occhi del direttore di gara.
Al 34esimo occasione per gli ospiti; Montipò controlla con i piedi ma serve Gerbo, fortunatamente Chiosa interviene prima che il centrocampista foggiano entri in area di rigore. Dopo questo pericolo gli azzurri cercano quindi di sfruttare la superiorità numerica per annullare lo svantaggio maturato nel corso della prima frazione di gioco, i gaudenziani alzano il baricentro mettendo alle corde la retroguardia dei satanelli.  Al 36' palla gol per la compagine di Di Carlo, Puscas dal limite libera il tiro mancando per questione di centimetri lo specchio della porta.

La ripresa inizia con gli stessi 22 della prima frazione; anche il canovaccio in campo non cambia: il Foggia si difende mentre il Novara prova una timida reazione. Nel tentativo di smuovere lo scacchiere tattico, mister Di Carlo, opera la prima sostituzione al minuto 55. Fuori Dickmann dentro Maniero per dar peso alla manovra offensiva azzurra. Risponde dopo 60" mister Stroppa che richiama in panchina Duhamel mettendo in campo Agnelli. Con il peso spostato verso l'attacco il Novara si scopre lasciando spazi per le ripartenze; la galoppata di Kragl è fortunatamente accompagnata da un tiro fuori misura.
Di Carlo termina i cambi gettando nella mischia anche Di Mariano ma la manovra offensiva azzurra è confusa, gli avanti di casa non riescono a creare pericoli a Guarna che si limita ad ordinaria amministrazione. Dopo 4 minuti di recupero il direttore di gara sancisce la fine delle ostilità; il Foggia conquista 3 punti importantissimi per la propria classifica; per il Novara invece la classifica si fa veramente pericolosa.



Alessio Farinelli

.

Seguici su Facebook
.

Ore d'Oro

.

.

» Ultime News
Novara: due reti all'Inveruno
• Manconi e Sciaudone i marcatori...
Arzachena-Novara: rinviata...
• ...a data da destinarsi
Am: Novara-Borgovercelli 6-1
• il tabellino
CONI: rinviata al 28 settembre...
• ...udienza sul format della Serie B
Novara: 2 amichevoli in programma
• mercoledì e giovedì pomeriggio a Novarello...
Salvini: "Serie B e C nel caos, giustizia sportiva non funziona"
• Fonte: tuttoc.com
Rinviata Novara-Albissola
• il comunicato della Lega C
CdG Coni: fissate le udienze
• venerdì 21 e lunedì 24 settembre


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A



NovaraChannel.Tv


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



 

 Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2020  -  email info@forzanovara.net
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel