www.forzanovara.net - sito non ufficiale on-line dal 12.09.2000

Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: mercoledì 17 ottobre 2018 - 09:00 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.


Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.
Seguici su Twitter

Novara: un punto di carattere
Articoli correlati
Prevendita biglietti Novara-Pro Patria
• tutte le info
L'Editoriale Azzurro
• di Massimo Barbero
sabato 17 marzo 2018 - 14:59
nel recupero gli azzurri acciuffano i rosanero

Il Novara,reduce da una vittoria molto importante per la classifica contro il Brescia  ha portato gli azzurri fuori dalla zona play out, con un punto di vantaggio proprio sulle Rondinelle sorpassate in classifica e con la prospettiva di poter agguantare la salvezza diretta di nuovo concreta. Per contro il Palermo arriva da due vittorie che lo riportano prepotentemente nella zona alta della classifica. Per cercare la continuità necessario, mister Di Carlo vara un  ordinato 4-4-2; Del Fabro, Chiosa, Golubovic e Calderoni in difesa, mentre Puscas e Sansone sono i due attaccanti. Niente novità in mezzo al campo;  mister Tedino, viste le diverse assenza opta per il 3-4-1-2 con Coronado alle spalle di Nestorovski e La Gumina; Jajalo, Ghahoré, Rispoli e Fiordilino sono i centrocampisti.

La partita prende subito la piega sperata dai padroni di casa: dopo appena 8’ apertura di Moscati per Di Mariano, la cui sponda supera Pomini e viene spinta in rete da Puscas. Dopo la rete subita il Palermo prova a reagire ma i padroni di casa si oppongono con una fase difensiva ordinata. Dopo una fase di studio al centro del campo; al 28' il Palermo si rende pericoloso con Nestorovski: Rispoli se ne va sulla destra e appoggia per il compagno, che colpisce la sfera senza però riuscire a inquadrare lo specchio della porta. Sul finire della prima frazione ci sono due occasioni: una per parte . Sansone prova su calcio da fermo ma  suo mancino termina poco distante dalla traversa difesa da Pomini.  Al 38' arriva la risposta del Palermo con Rispoli: l'esterno lascia partire un mancino da distanza siderale che finisce alto di non molto.

Il secondo tempo parte subito forte con il pareggio del Palermo, al 48esimo Fiordilino mette in mezzo dalla sinistra e La Gumina fa il velo per Rispoli, il quale supera Montipò con un destro da pochi passi. Il pareggio infonde coraggio agli ospiti che nel giro di pochi muniti completano la rimonta:  sempre Fiordilino crossa per Coronado, il cui sinistro al volo impatta sul palo: La Gumina è lesto ad insaccare col destro e a battere Montipò per la seconda volta in 8 minuti. Il Novara subisce il doppio svantaggio e arretra il baricentro; per cercare di sovvertire il risultato mister Di Carlo manda in campo Maniero al posto di Calderoni cambiando anche il modulo tattico difatti si passa ad un 3-4-1-2 con Sansone ad agire in mezzo alle linee. Le azioni più pericolose però sono sempre di marca rosanero infatti al 72esimo Coronado chiama Montipò alla gran parata su un suo velenoso diagonale; la posizione dell’attaccante del Palermo era però viziata da off-side non ravvisato dalla terna arbitrale. Girandola di cambi negli ultimi 10’; mister Di Carlo manda in campo Sciaudone, la contromossa di Tedino arriva puntuale:  fuori La Gumina e Gnaorè dentro Moreo e Murawski. Il Novara, con Maniero, prova a rendersi pericoloso dalle parti di Pomini ma l’incornata del numero 30 esce di un soffio; 60” ci prova dalla distanza Moscati ma l’estremo rosanero blocca in due tempi.  Allo svantaggio e ai pochi minuti rimasti si aggiunge, all’89esimo l’espulsione di Golubovic per doppio cartellino giallo; contestualmente arrivano le ultime sostituzioni dentro Macheda al posto di Puscas e Chochev al posto di Coronado nel Palermo. Nel primo dei 6 minuti di recupero arriva il pareggio degli azzurri con Sciaudone bravo a battere Pomini con un colpo di testa. Un punto guadagnato sul filo di lana ma con la giusta determinazione per gli azzurri.


Alessio Farinelli

.

Seguici su Facebook
.

Ore d'Oro

.

.

» Ultime News
Tutti a Pistoia!
• con il gruppo Nuares
Viali "sara una gara complicata ma che noi vogliamo vincere"
• il tecnico azzurro nel pre Novara-Pro Patria
Designazione Arbitrale
• Eduart Pashuku per Novara-Pro Patria
Prevendita biglietti Novara-Pro Patria
• tutte le info
L'Editoriale Azzurro
• di Massimo Barbero
Berretti: pareggio a Piacenza
• novaracalcio.com
Chi Sale/Chi Scende
• dopo Carrarese-Novara
A Carrara è un pomeriggio da incubo!
• Per la Carrarese, quattro gol nella ripresa


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A



NovaraChannel.Tv


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



 

 Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2020  -  email info@forzanovara.net
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel