www.forzanovara.net - sito non ufficiale on-line dal 12.09.2000

Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: martedì 23 ottobre 2018 - 19:44 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.


Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.
Seguici su Twitter

L'editoriale Azzurro
Articoli correlati
I Convocati Azzurri
• in 21 per Pontedera-Novara
Chi Sale/Chi Scende
• dopo Pistoiese-Novara
domenica 02 settembre 2018 - 09:00
di Massimo Barbero

Dopo oltre 100 giorni di attesa siamo tornati al “Piola” almeno per una partita amichevole. Vuol dire che anche questa lunga estate sta finalmente per terminare… Non potrebbe esserci notizia migliore per metterci alle spalle tutto quanto abbiamo vissuto.

Fidatevi, l’amarezza del 18 maggio, le incertezze del dopo, l’attesa di processi sportivi infiniti il cui esito felice è stato vanificato (almeno per ora) dalle solite trame nascoste… svaniranno di colpo… nonappena ricomincerà a rotolare il pallone per una sfida “vera” di campionato.

Ricordo bene la trasferta di Monza di fine agosto 2014. Io e Danny viaggiavamo verso il “Brianteo” distratti e confusi, come ci stessimo recando ad una delle tante amichevoli estive dall’esito quasi ininfluente. D’altronde soltanto due settimane prima eravamo praticamente certi di essere in B e solo 48 ore prima eravamo ancora (idealmente) davanti al Collegio di Garanzia a sperare… Quei due ceffoni biancorossi… erano serviti almeno a riportarci alla realtà… a farci capire dove eravamo e cosa avremmo dovuto affrontare per tornare nel paradiso perduto. Tutti avevamo preso finalmente coscienza che ci attendeva un lungo cammino da percorrere in salita, senza altre illusioni o scorciatoie.

Da quel momento contava solo quel che sarebbe successo sul campo, nel bene o nel male. Cogliemmo in fretta che trastullarci a parlare ancora del passato, di Abodi e suoi compagni di merende… sarebbe risultato un esercizio stucchevole e finanche deleterio. Ripartimmo un po’ meno entusiasti e numerosi, ma più compatti che mai.

Cosa penso del Novara 2018-19 ve l’ho scritto una settimana fa. Nel frattempo non è arrivato quel difensore che avrebbe reso numericamente più equilibrato il reparto arretrato con 8 interpreti per 4 maglie. Attualmente ce ne sono solo 7… molti dei quali adattabili in più ruoli (Cinaglia e forse Tartaglia possono giocare anche in mezzo, a sinistra ci possono stare Cinaglia, Chiosa  e probabilmente anche Bove) ma nel complesso la coperta sembra comunque un po’ corta… specialmente in rapporto alla sovrabbondanza a centrocampo ed attacco. Con Galassi centrale di difesa si può vincere contro la Giana Erminio… ma appunto è la classica eccezione che conferma la regola… perché contro il Monza al ritorno lasciammo due punti preziosi… proprio per la penuria di “stopper” di ruolo da piazzare di fronte a Vita e c.

D’altro canto dovremo abituarci a convivere con la regola delle 5 sostituzioni a partita previste in serie C. Una possibilità che i tecnici di solito sfruttano inserendo uomini freschi in abbondanza proprio a centrocampo ed in attacco. Perchè nella retroguardia, specialmente in mezzo, ci sono degli equilibri che può essere pericoloso alterare a gara in corso. I difensori vengono cambiati per ragioni tattiche o problemi seri, quasi mai per mera stanchezza come avviene per chi gioca più avanti.A proposito di attacco… domenica scorsa invocavo qualche certezza in più...

L’innesto di un bomber di categoria quale Eusepi (apparso già in buonissime condizioni) è indubbiamente una garanzia importante là davanti, anche per dosare nella maniera migliore l’inserimento eppoi l’impiego di Cacia (i cui gol hanno salvato l’Ascoli per due stagioni consecutive malgrado non avesse giocato tutte le partite).

Passo al capitolo Sansone. La coerenza è una gran bella qualità fin quando non sfocia nell’autolesionismo. Gianluca dovrà essere “coerente” con la propria scelta di rimanere a Novara anche a dispetto del vento contrario (e di alcune offerte rilevanti) dimostrando di desiderare eppoi meritare una maglia azzurra sin dagli allenamenti settimanali che gli serviranno per sovvertire le gerarchie di un precampionato che ha visto altri compagni evidentemente più motivati di lui. Comportarsi diversamente risulterebbe certamente autolesionistico da parte sua.Coerenza ci imporrebbe anche di non desiderare in squadra nessuno dei “reduci” dello scorso campionato. E d’altro canto dal 19 maggio in poi… tra capricci altrui e limiti obbligatori di lista… Ludi ha lavorato in maniera incessante proprio per dare un taglio netto col recente passato, nei limiti del possibile.

Ora però capirete che sarebbe altrettanto autolesionistico… da parte della società rinunciare completamente all’apporto di chi, per mezzi tecnici, potrebbe fare la differenza in categoria e comunque nel frattempo zavorra in ogni caso il bilancio con costi “da serie B” (senza dimenticare che a libro ci sono già i vari Teti, Di Carlo e rispettivi collaboratori).

Viali ha ripetuto per tutto il precampionato che per lui il passato non conta. Per il Mister non ci sono gerarchie fisse né diritti acquisiti. E soprattutto, al di là delle parole, l’ha dimostrato coi fatti lanciando in attacco, senza esitazioni, un ragazzo del 2000 a Perugia e Brescia in Coppa. Ed allora fidiamoci del suo lavoro, del suo fiuto. Dell’esperienza che ha maturato in una lunga carriera da calciatore di primo piano. E delle ambizioni coltivate in tante panchine, più o meno nobili, dall’Eccellenza in su che l’hanno fatto arrivare a Novara carichissimo di motivazioni. Sarà Lui di volta in volta a tirar fuori… dalla famosa lista dei 22 (giovani esclusi) i più meritevoli di andare in campo.

Non so se avremo una squadra vincente. Da quello che ho visto finora però sono convinto però che vedremo una formazione che, per atteggiamento, temperamento ed intensità, risulterà comunque molto diversa da quella troppo spesso “passiva” delle ultime due stagioni.Prendete l’amichevole di ieri con lo Stresa… D’accordo, è sempre calcio d’agosto… ma che differenza rispetto al lento giropalla delle gare al “Piola” di un anno fa con Caronnese, Arconatese, Albinoleffe e via discorrendo… 

Stavolta per almeno un tempo ci siamo persino divertiti grazie a verticalizzazioni, inserimenti, movimenti, coralità. E’ presto per esprimere giudizi… ma sembra finalmente un’altra musica…Da tifosi… coerenza ci imporrebbe di desiderare in maglia azzurra solo giocatori capaci di dimostrare nei confronti della nostra squadra del cuore il riguardo e l’affetto che, per fare un esempio, concreto, Buba e Pablo hanno confermato anche in questa tribolata estate.

Il campo però non mente mai. E dunque lasciamo che sia il campo a parlare, nel bene o nel male dal 16 settembre in poi. Fischi o (meglio) applausi… dovranno essere solo la conseguenza di quel che vedremo sul terreno verde… e non un autolesionistico preconcetto da ostentare eppoi difendere ad oltranza a prescindere da impegno, rendimento e risultati… Forza Novara sempre!!! 

Massimo Barbero

.

Seguici su Facebook
.

Ore d'Oro

.

.

» Ultime News
Conferenza Stampa mister Viali
• fonte: Novaracalcio.com
I Convocati Azzurri
• in 21 per Pontedera-Novara
4 squalificati per il Novara Calcio
• le decisioni del Giudice Sportivo
Designazioni Arbitrali...
• ...recuperi 1^giornata
Visconti: il bollettino medico
• fonte: Novaracalcio.com
Chi Sale/Chi Scende
• dopo Pistoiese-Novara
Per fortuna, solo tanta paura!
• Trauma cranico per Pietro Visconti
Il Tabellino di Pist-Nov 0-2
• i numeri del match


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A



NovaraChannel.Tv


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



 

 Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2020  -  email info@forzanovara.net
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel