www.forzanovara.net - sito non ufficiale on-line dal 12.09.2000

Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: giovedì 18 ottobre 2018 - 18:08 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.


Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.
Seguici su Twitter

L'editoriale della Domenica
Articoli correlati
Il Fedelissimo di Novara - Pro Patria
• Leggilo qui in anteprima
Novara - Empoli: i precedenti
• uno sguardo ai match del passato
domenica 17 giugno 2012 - 12:52
A nemmeno 10 anni ho scoperto che nel calcio i “biscotti” possono esistere

A nemmeno 10 anni ho scoperto che nel calcio i “biscotti” possono esistere anche nelle grandi manifestazioni internazionali… Ero rientrato a casa per vedere il secondo tempo di Austria-Germiania e per un po’ stentai a capire perché quelle due grandi nazionali si limitassero a far girare il pallone lateralmente, senza mai invadere l’altra metà campo. Tutto troppo semplice invece: l’1-0 per i tedeschi qualificava entrambe le formazioni, a spese della povera Algeria di Belluomi e Madjer che pure aveva vinto due partite su tre. Nemmeno la contemporaneità delle gare ha risolto questo problema, come dimostra il ben noto precedente di Svezia-Danimarca. Le dichiarazioni di questi giorni rispondono ad un copione ben delineato. Prandelli ha il dovere di convincere i suoi che tutto andrà in maniera naturale. Altrimenti c’è il rischio concreto che un “Italietta” distratta da altri pensieri incappi davvero in una brutta figura contro l’Irlanda del Trap. E Spagna e Croazia sono pronte a giurare sulla loro onestà per allontanare, sdegnate, i sospetti. Esattamente come facevano svedesi e danesi alla vigilia del match di otto anni fa… Mi fa sorridere, invece, chi dice o scrive che mai gli spagnoli farebbero una cosa del genere. Avete presente come è finita la lotta salvezza nella Liga a spese dello sfortunato Villareal? E quanto a lealtà sportiva… sono numerosi gli esempi iberici di scarsa correttezza… che potremmo mutuare dalla disciplina dell’hockey pista a noi tanto cara (vi dice nulla un Reus-Novara?). Dunque sarà biscotto? Inizialmente non credo. La Spagna andrà in campo per vincere, come fanno le squadre che si sentono superiori. Ma se per caso il risultato fosse in equilibrio (chessò 1-1…) a metà ripresa… verrà naturale ad entrambe le contendenti dare un’occhiata al risultato dell’altra partita… per non correre rischi. Per noi paradossalmente sarebbe stato meglio poter contare su una Spagna già qualificata… con in campo tante riserve motivate (e ce ne sono di fortissime) per guadagnarsi una chance per le prossime gare. Un po’ come accadde nel 2008 in Olanda-Romania. Tutto questo preambolo per dire… che il grande lavoro di Palazzi e c… sarà sostanzialmente inutile. Ci saranno sentenze e colpevoli messi alla gogna. Ma resisterà il vero grande responsabile… un modo di pensare/ragionare ormai planetario… legato ad uno sport che non può rinunciare al pareggio… e che è giocoforza condizionato dagli interessi e da una cultura sportiva forse irrealizzabile. Ovviamente queste considerazioni nulla hanno a che vedere con la “piaga” delle scommesse che hanno reso ancor più squallido (ed attraente…) un “modus operandi” che esisteva da sempre. Mi aggancio a questo discorso per parlare di Bertani. Non ho condiviso quasi nulla del Cristian post 12 giugno 2011. Dalle scelte della scorsa estate guidate solo dal dio denaro… a certe dichiarazioni rilasciate quando ancora segnava a raffica… davanti a 25 mila persone… Oggi ovviamente non posso difenderlo (ma nemmeno condannarlo) di fronte ad accuse tanto gravi. Però gli devo riconoscere un atteggiamento molto più dignitoso di tutti gli altri suoi colleghi calciatori che si sono trovati nella stessa situazione. Gente che sino a pochi minuti prima ostentava supponenza e tranquillità “ne uscirò pulito come sempre” e che dopo due notti in carcere si è messa a piagnucolare davanti al Gip… raccontando anche le combine di quando giocava all’oratorio… Quella scena di Gervasoni in tribuna autorità al Palio di Legnano riferita dalla “Gazzetta” è francamente squallida, degna di un paese che si indigna per le dichiarazioni di Cassano (e non per quelle di Cecchi Paone) e che ha fatto di Byron Moreno un personaggio da invitare (a nostre spese) a Domenica In. Tornando a Bertani, Cristian sta avendo un comportamento molto più lineare di tutti gli altri indagati sottoposti a misura cautelare. E per questo merita almeno rispetto. Anzi, vi confesserò che quando ho letto della sua scarcerazione ho provato un sentimento incontrollabile di gioia. Quantomeno al pensiero di quei bambini che l’anno scorso esponevano, orgogliosamente genuini, una maglietta dedicata al loro papà. E se scrivessi anche qualcosa di calcio…? Questo mercato abbozzato da Giaretta mi incuriosisce e mi piace. Un anno fa il Novara si era affacciato alla A cercando quasi esclusivamente dei “saldi”: giocatori che avevano già deluso nella massima serie che risultavano però “raggiungibili” dal punto di vista economico. La grande speranza-illusione (anche mia) era che Tesser, la società, l’ambiente ed il gruppo realizzassero un altro miracolo, rilanciando le loro quotazioni (e le nostre) un po’ come accadeva per il Verona di Bagnoli negli anni ottanta. L’attuale invece è un mercato di idee e di stimoli nuovi: si va a caccia del giovane, della scommessa. A costo di rischiare il flop si cercano in categorie minori ed i palcoscenici diversi i Bertani-Gonzalez della seconda era De Salvo… Non sarà facile, ci sarà da soffrire, ma forse questa è l’unica strada per riprendere a costruire. Non dimentichiamo che l’ultima campagna acquisti davvero positiva risale alla stagione 2009-2010 (gennaio compreso). Poi abbiamo vissuto di rendita… con risultati esaltanti in B (con Marianini e Morganella soli acquisti azzeccati tra tanti innesti deludenti o comunque non decisivi) ma non all’altezza della situazione in A. Ora forse è il momento di cambiare pagina, anche se ciò rappresenta un piccolo azzardo. Chiudo con una considerazione sulla questione Pro Vercelli al “Piola” azzurro. Come è cambiata Novara in pochissimi anni… Soltanto nel settembre 2005 si viveva come una terribile minaccia per l’ordine pubblico la “calata” dei genoani per una partita di C1… Il “NO” preventivo (ed immotivato) dei responsabili dell’ordine pubblico alla disputa del match era stato superato solo grazie alla mobilitazione popolare (anche di questo sito) ed all’intervento dell’allora amministrazione comunale. Ora si parla di accogliere nel nostro stadio la squadra sportivamente rivale per eccellenza per le partite casalinghe dell’anno prossimo in un campionato dal seguito importante… senza che nessuno sollevi alcun problema di ordine pubblico… E’ proprio vero… i tempi cambiano… ma la passione per fortuna resiste… Forza Novara sempre!

Massimo Barbero

.

Seguici su Facebook
.

Ore d'Oro

.

.

» Ultime News
Tutti a Pistoia!
• con il gruppo Nuares
Prevendita Pistoiese-Novara
• tutte le info
Novara-Pro Patria 0-1
• il tabellino del match (novaracalcio.com)
Le Formazioni Ufficiali...
• ...di Novara-Pro Patria
Le Probabili Formazioni di Novara-Pro Patria
• questi i 22 scelti da Viali e Javorcic?
I Convocati Azzurri
• in 24 per NovPPa
Viali "sara una gara complicata ma che noi vogliamo vincere"
• il tecnico azzurro nel pre Novara-Pro Patria
Designazione Arbitrale
• Eduart Pashuku per Novara-Pro Patria


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A



NovaraChannel.Tv


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



 

 Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2020  -  email info@forzanovara.net
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel