www.forzanovara.net - sito non ufficiale on-line dal 12.09.2000

Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: giovedì 15 novembre 2018 - 20:54 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.


Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.
Seguici su Twitter

Novara in confusione totale e l'Ascoli ringrazia
Articoli correlati
"Il nostro Sergio Borgo Azzurro"
• L'amico Paolo Molina ha riavvolto il nastro della storia...
Designazioni Arbitrali Gir.A
• Cudini per Cuneo-Novara
sabato 03 febbraio 2018 - 14:23
Vittoria dei bianconeri contro un Novara irriconoscibile

I ragazzi di Corini sono reduci dalla rotonda sconfitta di Parma ospitano il fanalino di coda Ascoli reduce dalla sconfitta in casa della Pro Vercelli per 0-2. Speculari i moduli scelti dai due tecnici; in casa Novara esordio per Puscas dal primo minuto mentre il tandem d'attacco bianconero è formato da Monachello e Varela; Ganz in panchina.
In questi primi spiccioli di gara il Novara sembra più propositivo e volenteroso di farsi notare in proieziona offensiva, mentre l'Ascoli deve ancora trovare le giuste misure.
Siamo nella classica fase di studio e nessuno, per il momento, sembra intenzionato a scoprirsi per esporsi alla possibile ripartenza avversaria. La prima azione da mettere a referto è marcata Nocara: cross di Calderoni da sinistra, Puscas ci arriva di testa, ma non riesce a dare potenza.

Un rimpallo in area favorisce Monachello, che si coordina per la rovesciata ma la palla termina sul fondo. Al 28esimo arriva il meritato vantaggio per gli azzurri; sugli sviluppi di un cross dalla sinistra Maniero impatta di testa e fornisce un involotanrio assist per Puscas che, da posizione defilata, trafigge Lanni per il gol del vantaggio. Esordio con gol per l'attaccante scuola Inter. La gioia del vantaggio dura poco, infatti dopo 120" arriva il pareggio dei bianconeri: azione personale di Buzzegoli che si beve tutta la difesa azzurra e batte Montipò riportando la sfida in pareggio.

Il pareggio subito getta il Novara nello sconforto, troppi i passaggi sbagliati nella zona nevralgica del campo e questo lascia spazio alla compagine di Cosmi che al 39esimo ribalta il risulato con il gol di Monachello: Mogos mette in mezzo un bel traversone per il colpo di testa dell'attaccante in maglia numero 45 murato da Montipò, sul proseguo dell'azione, l'attancante bianconerp è il più lesto di tutti a fiondarsi sulla ribattuta del portiere e infilare la rete del sorpasso. La reazione del Novara arriva verso la fine del primo tempo, dopo un'azione confusionaria in area ospite il pallone arriva tra i piedi di Scaiudone che scarica un violento destro verso la porta ma Lanni è provvidenziale e alza la palla sopra la traversa preservando il vantaggio dei suoi.
Nel tentativo di smuovere gli equilibri in campo mister Corini opera il primo cambio all'inizio del secondo tempo: dentro Orlandi al posto di Casarini. Come prevedibile è il Novara a tenere in mano il pallino del gioco ma senza riuscire a creare, per il momento, pericoli alla retroguardia marchigiana. Gli ospiti provano a farsi vedere dalle parti di Montipò; cross di Lores Varela da sinistra, Monachello gira di prima intenzione e per poco non inquadra la porta. Corini cambia nuovamente al 57esimo; fuori Chiosa e dentro Sansone. Varia anche il modulo degli azzurri, si passa ad un 4-3-3 con Sansone che va a formare il trio avanzato assieme a Puscas e Maniero.

Al 63esimo il Novara colpisce una traversa con Moscati; veloce ripartenza degli azzurri, Orlandi apre per Moscati che di prima intenzione calcia verso la porta di Lanni colpendo però la traversa.
La confusione negli azzurri si fa persistente e questo fa si che le azioni degli azzurri non siano mai pericolose; al 81esimo proteste da parte degli azzurri per via di un fallo in area ai danni di Maniero ma il direttore di gara ammonisce l'ariete azzurro per simulazione costringendo il numero 30 a saltare la trasferta con il Cittadella di settimana prossima. Dopo 5 infruttousi minuti di recupero il direttore di gara decreta la fine delle ostilità: passa l'Ascoli e la situazione in casa azzurra peggiora ancora.

Alessio Farinelli

.

Seguici su Facebook
.

Ore d'Oro

.

.

» Ultime News
L'intervista a Marco Guerra
• 4 chiacchiere con il difensore centrale ex Novara e Cuneo...
Recupero Berretti 1^giornata
• Monza-Novara 1-3
Recupero Pontedera-Novara
• ecco la data
Chiosa "che i minuti di recupero di Novara-Arezzo siano un punto di partenza"
• conferenza stampa del capitano azzurro in vista di domenica...
Prevendita biglietti Cuneo-Novara
• tutte le info
"Il nostro Sergio Borgo Azzurro"
• L'amico Paolo Molina ha riavvolto il nastro della storia...
Designazioni Arbitrali Gir.A
• Cudini per Cuneo-Novara
Verso Cuneo-Novara...
• ...il programma degli azzurri


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A



NovaraChannel.Tv


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



 

 Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2020  -  email info@forzanovara.net
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel