www.forzanovara.net - sito non ufficiale on-line dal 12.09.2000

Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: domenica 21 ottobre 2018 - 20:26 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.


Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.
Seguici su Twitter

L'editoriale Azzurro
Articoli correlati
L'editoriale Azzurro
• di Massimo Barbero
Prevendita Pistoiese-Novara
• tutte le info
sabato 11 agosto 2018 - 08:44
di Massimo Barbero

Non servono parole forti, è sufficiente ripercorrere la cronologia degli eventi per renderci conto che stavolta i “bananeros” si sono davvero superati.

Dunque andiamo con ordine:
-il 10 luglio l’Assemblea di Lega B delibera il blocco dei ripescaggi oltre il numero delle 20 società;
-il 18 luglio la Figc invece dirama un comunicato nel quale fissa termini ed adempimenti necessari per presentare la domanda di ripescaggio in B (all’epoca le società sicure di essere escluse erano soltanto 2, ovvero Cesena e Bari che non avevano nemmeno presentato ricorso contro la prima esclusione Covisoc);ben 6 club di C presentano regolare domanda di ripescaggio entro il termine perentorio del 27 luglio con stringenti oneri economici (e non) a loro carico, compreso il  versamento “a fondo perduto” dei famosi 700.000 (700 mila) euro per ciascun club;la Figc prima di provvedere ai ripescaggi decide saggiamente di attendere l’esito dei ricorsi presentati contro la decisione del Tribunale Federale Nazionale che aveva rimesso in pista Novara e Catania (ed in mezzo ci sono sempre anche le questioni Avellino ed Entella);la stessa Figc, oltre ad aver alimentato “costose” illusioni di ripescaggio… accentua (e cavalca) la conflittualità tra i club ripescabili… impugnando la decisione favorevole a Novara e Catania e confermando così, almeno indirettamente, che i ripescaggi in B ci sarebbero stati;
-il 1 agosto la Caf conferma in tutto e per tutto la decisione di primo grado scatenando la festa per le vie di Catania eppoi allo stadio “Massimino”;
-il 3 agosto invece vengono ripescati 3 club in serie C, ma dei ripescaggi in B non c’è traccia;sempre il 3 agosto la Lega B torna all’attacco scrivendo “vogliamo il nome della ventesima squadra per fare il calendario”, ma la Figc ribatte prontamente con un comunicato: “il format non si tocca la B 2018-19 sarà a 22 squadre”;
-il 9 agosto comincia a circolare (e col passare delle ore si fa sempre più verosimile) la voce di una B a 19 squadre;
-il 10 agosto tutti attendono un comunicato Figc sul Format della B 2018-19 e mentre il Commissario Fabbricini dice che si tratta di un discorso prematuro (ne riparleremo a novembre???)  è invece la Lega ad annunciare il varo dei calendari a 19 squadre per il lunedì successivo a Milano (almeno hanno avuto il buongusto di risparmiarci la festa) in un breve scritto accompagnato da minacce, più o meno velate, su chi osasse dissentire;pochi minuti dopo, quasi per magia, il Collegio di Garanzia del Coni sospende l’esecutività della decisione Caf del 1 agosto rinviando la decisione sulle ripescabili al 7 settembre;nella stessa serata del 10 agosto tornano improvvisamente a circolare voci di segno nuovamente contrario dall’ambiente federale… forse la B sarà comunque a 22 squadre, ma ora la posizione di Novara e Catania è tornata a forte rischio.

Facciamo una prova… Fate leggere questa mia (credo oggettiva) cronistoria degli eventi di questo ultimo mese a qualche vostro amico non particolarmente ferrato di calcio… oppure a qualche appassionato di sport che vive però in un’altra nazione… Con ogni probabilità verrete presi per pazzi dal vostro interlocutore, incerto tra il pensare che gli avete appena raccontato una serie di fandonie, una trama tratta da un film nemmeno tanto ben riuscito… o, ancor peggio, sbalordito dal vedervi ancora appassionato ad una realtà che ha assunto una credibilità infinitamente inferiore a quella del più finto wrestling. Mi pare di essere tornato al primo “Dallas” ad inizio degli anni ottanta, nel quale i protagonisti potevano morire eppoi resuscitare a seconda delle reciproche convenienze contingenti…In questi settimane… molti amici e conoscenti si sono rivolti a me più o meno così… “Tu che sei Avvocato come la vedi…?” Comprendo la buona fede dei miei interlocutori, ma che c’entra l’essere Avvocato con questa storia? A cosa vale la mia Laurea in Giurisprudenza nel parametrarsi con un mondo che vorrebbe ignorare e calpestare norme federali e le stesse decisioni prese dal Collegio di Garanzia del Coni sulla medesima questione? (vedi la pronuncia del 2014 sulla B a 21 squadre).

Come potrebbe reggere in una “vera” aula di giustizia un decreto “inaudita altera parte” come quello emesso dal Presidente Frattini a dispetto di una doppia decisione conforme da parte dei giudici federali di merito, tra l’altro ignorando la richiesta di blocco dei ripescaggi (e di compilazione di organici e calendari) avanzata dagli stessi ricorrenti? Ed il fatto di aver fissato tra 28 giorni l’udienza per discutere le stesse istanze cautelari (ed il merito dei ricorsi) non suona come una vera e propria “beffa” da parte di un organo deputato (ed abituato) a rapportarsi con le stringenti scadenze dell’universo sportivo? Per darvi un termine di paragone, la posizione della Vibonese l’anno scorso venne discussa una solo settimana dopo la “sospensiva”  concessa a fronte di due decisioni invece opposte tra il primo ed il secondo grado.Ho un grosso rimpianto… ed è quello di aver parzialmente corretto un paragrafo del mio editoriale di domenica scorsa. L’avevo abbozzato così, come ve lo ripropongo adesso:“La questione “blocco dei ripescaggi in B” è emblematica di tal modo di agire.

Di fronte ad una richiesta tanto perentoria (ed apparentemente inattuabile secondo le attuali norme dell’ordinamento federale) come quella avanzata dalla Lega lo scorso 10 luglio (eppoi reiterata in altre due occasioni), la Figc aveva il dovere di esporsi e dunque di pronunciarsi. Invece la proposta è passata sotto un silenzio che lascia temere che il “golpe” possa avvenire in extremis, poco prima del fischio d’inizio dei campionati, quando nessuno avrebbe più il tempo di ricorrere da nessuna parte…”. Prima di inviarlo l’avevo modificato, fidandomi di un Comunicato diramato dalla Figc verso le ore 19 di venerdì 3 agosto che mi faceva ritenere chiusa almeno la partita B a 22 squadre. Lo stesso Comunicato che appariva ancora, beffardo, in homepage sul sito della Federazione mentre il “tweet” dell’informatissimo Nicola Binda aveva già seminato il panico a Novara, Catania, Siena ed altrove. In quegli stessi minuti si era scatenata una “bagarre” più o meno simile (semplicemente per data ed ora dell’asta) nella chat del “fantacalcio” dei “Faranna boys”. Nel fermarmi con l’auto per leggere tutto e riordinare le idee… mi sembrava che la nostra serie B fosse diventata di colpo un piccolo fantacalcio organizzato e gestito da qualche prepotente….. nel quale i soliti noti possono fare e disfare tutto a proprio piacimento, con un’improvvisazione da torneo oratoriale, ma ovviamente senza la lealtà che di solito regola le sfide tra amici.Ho vissuto quest’ultimo mese molto male, con la convinzione che prima o poi, in qualche maniera, lo zuccchino in quel posto… ci sarebbe arrivato.

Nel 2014 mi facevo ancora delle illusioni. Pensavo che quel signore simpatico che avevano incontrato in aeroporto ed in qualche stadio di B (l’allora Presidente di Lega) mai si sarebbe messo di traverso a seguito di una pronuncia Coni che ci aveva dato ampiamente ragione…  Da quel Ferragosto però ho perso ogni “giovanile” (si fa per dire…) fiducia nelle pronunce dei tribunali sportivi ed ho compreso che le decisioni che contano davvero si prendono altrove. “Ricorri, ricorri pure… Tanto poi decidiamo noi…” è la filosofia dei “Bananeros”… tra cui eccelle Lotito, forse uno dei pochi tra quelli che ci avevano infilato lo zucchino nel 2014… ad apparire almeno dietro le quinte (ma poi non tanto dietro le quinte… ascoltando Lo Monaco) anche stavolta.Vorrei scrivere diverse altre cose, ma rischierei di risultare stucchevole, di farmi traviare dal mio tifo per i colori azzurri come è successo a tanti colleghi giornalisti di altre città dopo i verdetti di primo e secondo grado. Ripeto, mi rincresce per la gente. Per la gente di Novara e Catania che la sera del 1 agosto ha esultato col cuore ed è stata presa in giro, ancora una volta, da giochi di potere davvero poco chiari.Gli sfottò ci stanno, ci mancherebbe. Ma mi piacerebbe che, dopo essersi sfogati a piacimento, intervenisse un po’ di solidarietà tra tifosi di diverse ed opposte fazioni per opporsi ad un calcio sempre meno credibile e comunque poco affascinante.

E mi piacerebbe che i giornalisti delle testate nazionali (quelli non condizionati dal tifo) dopo aver crocifisso Ventura per uno 0-0 con la Svezia… usassero lo stesso “pugno duro” nei confronti di chi ha studiato per giorni eppoi messo in piedi questo “teatrino”. Non è il primo e, temo, non sarà l’ultimo. Mi verrebbe da scrivere “Commissariate questa Federazione” se non fosse che è già stata commissariata da un pezzo. E se non fosse che comunque anche dal Coni non arrivano certo fulgidi esempi. Il destino ha voluto che la scomparsa dell’avvocato Baraggia, ex consigliere federale, avvenisse in uno dei giorni più tristi per il suo Novara Calcio e per quel rispetto della legalità che l’illustre collega aveva cercato di difendere con tanta passione anche in una Figc molto diversa da quella degli ultimi vent’anni.Chiudo scusandomi con Viali ed i suoi ragazzi per non aver parlato di loro nonostante la bella impresa di Perugia… Prometto che lo farò a partire dalla prossima settimana… quando torneremo a parlare di campo, solo di campo. Per cominciare comunque un nuovo capitolo… Forza Novara sempre!!!

Massimo Barbero

.

Seguici su Facebook
.

Ore d'Oro

.

.

» Ultime News
Designazione Arbitrale
• di Pistoiese-Novara
Coppa Italia Serie C
• L'orario di Monza-Novara
Comunicato Coordinamento Cuore Azzurro
• Riceviamo e pubblichiamo
Tutti a Pistoia!
• con il gruppo Nuares
L'editoriale Azzurro
• di Massimo Barbero
Prevendita Pistoiese-Novara
• tutte le info
Novara-Pro Patria 0-1
• il tabellino del match (novaracalcio.com)
Le Formazioni Ufficiali...
• ...di Novara-Pro Patria


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A



NovaraChannel.Tv


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



 

 Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2020  -  email info@forzanovara.net
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel