www.forzanovara.net - sito non ufficiale on-line dal 12.09.2000

Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: venerdì 25 settembre 2020 - 12:00 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.




Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.


L'intervista a Tommaso Bianchi
Articoli correlati
Quarta Puntata di "Azzurri In Radio!"
• Questa sera dalle 19.05 alle 20:10 su Radio Azzurra con il DG Roberto Nespoli e l'ex azzurro Obbedio
Novara-Gelbison 3-1: il tabellino
• i numeri del match
martedì 26 marzo 2019 - 17:57
in esclusiva per Forzanovara.net

Sotto la Cupola di San Gaudenzio, la Virtus Entella non rieccheggia piacevoli ricordi.

Discorso inverso, invece, per un azzurro: Tommaso Bianchi. Quell'Ascoli-Entella play out, disputato da protagonista nella gara d'andata e da spettatore in quella di ritorno "una salvezza ottenuta all'ultimo respiro. In molti ci davano per spacciati, c'era tantissima tensione. Furono due gare complicatissime ma che ricordo con grande soddisfazione. Unico rammarico, non esser stato in campo nel match di ritorno per infortunio".

Liguri che saranno i prossimi avversari del Novara, nel monday night della 33^giornata "una squadra fortissima, con tanta qualità. Costruita per vincere e meritatamente capolista. Sarà un match disputato a viso aperto, dove daremo battaglia per tutti i novanta minuti. Rispetto ad altre squadre, ci daranno più spazio per giocare. Dovremo porre la giusta attenzione riguardo la fase difensiva e la ferocia e determinazione nella costruzione della manovra e nella finalizzazione. Non mento nel dire che a Chiavari, nella gara d'andata, abbiamo disputato la miglior prestazione stagionale, condita con grandi giocate, diverse palle gol e un pareggio a dir poco stretto. Dovremo ripetere quel tipo di prova per riuscire a prevalere su di loro".

Doveroso riavvolgere il nastro della storia e tornare per un attimo alle dimissioni di "Charly" Ludi "un duro colpo. Perchè è stato lui a sceglierci e a credere in noi. Si è sentito responsabile dell'orribile partita persa con il Cuneo e per un campionato giocato al di sotto delle aspettative. In realtà siamo stati noi giocatori a deludere. Per alcuni non era solo il DS ma l'ex compagno di tante battaglie; ecco perchè è stato davvero doloroso vederlo andar via. Ora sta a noi invertire la rotta".

E' un Novara che proprio in queste ore ha ripreso a lavorare in quel di Novarello dopo il pareggio ottenuto nel derby con il Gozzano "era di vitale importanza dare segnali positivi dopo la botta subita con il Cuneo. La prestazione in campo c'è stata, contro un avversario ostico. Abbiamo costruito molto e mantenuto il pallino del gioco. Purtroppo non siamo riusciti a strappare l'intera posta in palio che a livello mentale ci sarebbe servita moltissimo".

Proprio al termine di quella gara, Tommaso è rimasto sul terreno di gioco per proseguire un allenamento individuale "è stata una mia scelta perchè devo ritrovare la forma ottimale dopo i 2 mesi ai margini per via del noto problema al polpaccio. Sto lavorando duramente perchè è davvero fondamentale recuperare al 100 per 100 in vista dei play off che non vogliamo disputare da semplice comparsa".

Quel polpaccio che è stato causa principale di una stagione per lui non prettamente entusiasmante, con la sensazione di non aver  messo ancora in mostra le sue ottime potenzialità, osservate in passato "l'infortunio occorso con la Lucchese ha sicuramente influito sulla mia stagione. Giunto nel momento migliore: giocavo con continuità e avevo trovato anche la via del gol. Da quel momento non ho più recuperato completamente e ad un certo punto ho smarrito il bandolo della matassa. Fortunatamente il periodo più buio è stato messo alle spalle. Dalla gara con l'Arezzo sto bene e voglio continuare a migliorare la condizione in vista di queste ultime 6 partite e dei play off".

Guardando l'andamento di questo campionato, possiamo dire che a questo Novara è mancato fino ad ora l'apporto dei giocatori di maggiore esperienza? "Non mi piace che venga fatta una distinzione tra giocatori di esperienza e giovani. Se non siamo nella giusta collocazione in classifica è per colpa di tutti. Certo, un calciatore più esperto deve essere determinante nei momenti di difficoltà, perchè è da lui che i tifosi si aspettano qualcosa di più. Ora però non dobbiamo individuare i "perchè" o i "che cosa". Dobbiamo solo concentrarci sul presente, perchè la nostra stagione non è per nulla conclusa. E' complicata ma non compromessa. Sia chiaro, è giusto analizzare i problemi che ci sono stati o che tuttora sussistono ma con fiducia e determinazione dobbiamo pensare positivo".

Per Tommaso Bianchi, in carriera, gol pesanti che sono valsi traguardi importanti. Come ad esempio il gol siglato con la maglia dell'Ascoli al Pescara; rete che diede il via al sogno salvezza. E' lecito aspettarci qualche rete pesante nella lunga lotteria play off? "ci spero davvero tanto e sto lavorando duramente perchè ciò accada. Devo ritrovare la giusta lucidità e cattiveria sotto porta e non commettere ad esempio gli errori fatti con Arezzo e Cuneo, con un paio di occasioni sciupate".

Daniele Faranna

.

Seguici su Facebook
.

Ore d'Oro

.

.

» Ultime News
Calciomercato Estivo 2020
• Tutti i movimenti Azzurri
Rivivi "Azzurri in Radio"
• con il DG Nespoli e l'ex azzurro Obbedio
AIC/Lega Pro: nessun accordo!
• Sciopero confermato...
Quarta Puntata di "Azzurri In Radio!"
• Questa sera dalle 19.05 alle 20:10 su Radio Azzurra con il DG Roberto Nespoli e l'ex azzurro Obbedio
Gravina chiama Ghirelli e Calcagno
• si cerca l'intesa
Coppa Italia, mercoledì 30/9 a Cittadella
• trasferta in Veneto per gli azzurri
Banchieri "non era semplice oggi. Sono soddisfatto dei miei ragazzi"
• il video della conferenza stampa
Novara-Gelbison 3-1: il tabellino
• i numeri del match


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A



NovaraChannel.Tv


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



 Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2021  -  email: forzanovaranet@libero.it 
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel