Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: giovedì 04 marzo 2021 - 20:42 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.



NovaraChannel.Tv

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.


L'editoriale Azzurro
Articoli correlati
24^puntata di "Azzurri in Radio"
• questa sera con Collodel, Tordini e Loris Boni
"Giallo" al Moccagatta!
• espulso Bortoletti al termine del match?
lunedì 21 dicembre 2020 - 05:21
di Massimo Barbero

Babbo Natale ci ha portato in dono il ritorno di Banchieri, il rispetto della scadenza del 16 dicembre e anche una fideiussione (speriamo) in piena regola…

Per i tre punti, ad ormai due mesi dal 3-2 di Livorno, dobbiamo attendere ancora. Forse sarebbero potuti arrivare se il direttore di gara avesse convalidato quel gol di testa di Migliorini nel cuore della ripresa, probabilmente regolare. Ma, per amor di obiettività, dobbiamo riconoscere che quello stesso arbitro aveva ignorato un possibile fallo da rigore nella nostra area nel primo tempo… dunque niente recriminazioni, ma la semplice consapevolezza che la strada da compiere è ancora molto lunga.

Il Novara dunque non ha ritrovato né i tre punti, né il gioco né gli uomini che rimangono ai margini nel progetto… Ma ha riacquistato un po' di sano realismo, di consapevolezza nei propri limiti e di giovanile entusiasmo. Ha sempre provato a vincere senza quasi mai rischiare di perdere e questo è già un passo in avanti rispetto alle precedenti settimane quando ci facevamo infilare con una facilità disarmante.

Per 70’ la partita l’abbiamo fatta noi, soltanto nel finale la Pro Patria ha cominciato a mettere la testa fuori dal guscio dall’alto (forse) di una maggiore freschezza atletica e soprattutto dall’alto di una migliore tenuta mentale.

Banchieri ha schierato una squadra solida ed equilibrata. Meglio questo Pogliano che i Lamanna e Natalucci visti nei primi tre mesi di campionato. A sinistra dopo il covid non abbiamo ancora ammirato il miglior Cagnano, ma sull’impiego dell’ex Pistoiese non credo serva discutere. Al centro Sbraga e Migliorini hanno giocato una signora partita e per mercoledì c’è anche Bove che scalpita per una maglia da titolare. In mezzo al campo il trio Collodel-Buzzegoli-Bianchi si è confermato il più affidabile. Buba ha cercato ripetutamente di risolvere la partita con una di quelle conclusioni dal limite che ne avevano fatto lo spauracchio dei portieri avversari nelle prime settimane di campionato. Davanti Tordini ha rappresentato una piacevole sorpresa (meglio come “falso nueve” che come esterno) mentre Schiavi è sempre in grado di portare un po’ di vivacità.

Le note meno positive sono arrivate da Zigoni, da un Gonzalez lontano dalla miglior condizione e da un Cisco che sembra aver smarrito lo sprint di inizio stagione. Forse, con il senno di poi, avrei dato un maggiore minutaggio a Lanini che pure è riuscito a guadagnarsi un po’ di improperi per il modo con cui ha calciato quell’ultima punizione in pieno recupero.

La classifica dice che Pistoia rappresenta uno spartiacque per noi perché perdendo in Toscana passeremmo un Natale tutt’altro che piacevole in zona play out. Spero che gli azzurri ne siano consapevoli e preparino l’incontro come uno snodo cruciale da non fallire assolutamente.

A patron Rullo va dato atto di aver operato nella maniera migliore nell’ultima settimana: ha sconfessato una propria scelta sbagliata richiamando Banchieri, ha sistemato le pendenze economiche e si è messo a spiegare il tutto in una conferenza stampa. Soltanto nelle prossime settimane capiremo se la normalità è tornata di casa a Novarello o se si è trattato solo di una piacevole eccezione. Per il momento possiamo tirare un piccolo sospiro di sollievo.

Concordo anche sulla scelta di non operare altri stravolgimenti a nella gestione tecnica. Siccome nulla si improvvisa credo che sia il momento di pianificare il mercato di gennaio con il direttore sportivo per cercare di piazzare gli elementi in esubero (Firenze ed almeno uno tra Lanini e Zigoni) e sostituirli con dei “nuovi Bortolussi” affamati e motivati. Con l’arrivo di un terzino destro potremmo permetterci di cedere un centrale. In mediana serve almeno un elemento per consentire di ovviare alle assenze di Buzzegoli (o per permettergli di tirare il fiato) senza patire in maniera esagerata. Davanti chiunque parta dovrà essere sostituito almeno dal punto di vista numerico per non restare spiazzati quando a febbraio comincerà la raffica di impegni infrasettimanali.

Spero si possa vivere un mercato invernale come quello del 2006 quando il dimagrimento della rosa (partirono Martinetti ed Elia, sostituiti dal solo Bagnara) portò a moltiplicare stimoli e motivazioni negli azzurri superstiti che disputarono un gran girone di ritorno, passando dal penultimo posto all’ottavo. Una cosa alla volta però.

Adesso preoccupiamoci di andare a fare punti a Pistoia… al mercato penseremo da mercoledì sera…

Forza Novara sempre!!!

Massimo Barbero

.

.

 Seguici su Facebook

.

 
.

 Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.

.

» Ultime News
Decisioni Giudice Sportivo
• 2 squalificati in casa azzurra
24^puntata di "Azzurri in Radio"
• questa sera con Collodel, Tordini e Loris Boni
"Giallo" al Moccagatta!
• espulso Bortoletti al termine del match?
Risonanza Magnetica per Andrea Cagnano
• dopo l'infortunio al ginocchio
Chi Sale/Chi Scende
• dopo Juventus U23-Novara
Banchieri "perdere così fa male. Meritavamo molto di più"
• l'analisi del tecnico azzurro post JuventusU23-Novara
Juventus U23-Novara 2-1: il tabellino
• i numeri del match
Juventus U23-Novara 2-1, sconfitta immeritata!
• Non basta un buon Novara per battere l'arbitro


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



  Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                                      Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2021  -  email: redazione@forzanovara.net 
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel