HOME

RISULTATI

CLASSIFICA

CALENDARIO

SQUADRA

STAFF TECNICO

SOCIETA'

STORIA

STADIO PIOLA

JUNIORES

NAZIONALI

  MURO

REDAZIONE

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: lunedý 16 maggio 2022 - 18:54 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

.

.

.

La tabaccheria del tifoso


.

» TUTTE LE NEWS

   NOVARA FC
   EDITORIALI
   INTERVISTE
   CALCIO MERCATO
   INFO DAI TIFOSI
   ARCHIVIO FOTO
   IL FEDELISSIMO
   RADIO AZZURRA
 

» SPECIALI

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord

..

.PP
.P



Le dichiarazioni post-gara
Articoli correlati
Ferranti: "Emozioni uniche. Ora concentrati sulla programmazione"
• il Presidente azzurro, ospite ad "Azzurri in Radio"
Marchionni "buona prova dei miei ragazzi. Vittoria voluta fortemente"
• il tecnico azzurro al termine del match
mercoledý 02 marzo 2011 - 00:34
Novara - Portogruaro 0-0

“Sono soddisfatto della prova dei miei giocatori, considerando anche le defezioni dell'ultima ora che abbiamo avuto - commenta in sala stampa l'allenatore del Portogruaro Andrea Agostinelli (nella foto). Abbiamo anche cercato di andare in vantaggio, avremmo anche potuto vincerla. Poi il Novara nel finale è cresciuto con grande carattere, mettendoci in difficoltà. Lo spirito della mia squadra, dimostrato anche in casa della seconda in classifica, è quello giusto. Nel primo tempo il Novara non ci ha creato particolari problemi, forse non si aspettavano una squadra così intraprendente. Abbiamo giocato con lo spirito di chi si deve salvare”.

“Se con il Varese ci poteva stare il pareggio, oggi, con tutto il rispetto per il Portogruaro, sono dispiaciuto
- così ha esordito Massimo De Salvo - Con un po' meno di frenesia e più lucidità e fortuna l'avremmo forse vinta. Mi aspettavo la vittoria oggi, facendo l'analisi di un percorso… però non si può farla lunga. Nel secondo tempo abbiamo giocato in modo molto offensivo, con coraggio, con rispetto per l'avversario e con il giusto atteggiamento”. “Non posso che essere soddisfatto di quello che la squadra ha fatto sino ad oggi - prosegue - Ora dobbiamo provarci giocandocela partita per partita. Il nostro obiettivo è di voler vincere ogni sfida ma allo stesso tempo non dobbiamo drammatizzare se questo non accade”. Lunedì ci sarà la gara di Bergamo: “Giocheremo contro una squadra che vorrà mantenere la sua posizione e che vorrà vendicare il risultato dell'andata pertanto non sarà facile, ma altrettanto non lo sarà neanche per loro. Dobbiamo giocare ogni partita con entusiasmo”.

Mister Tesser non è molto soddisfatto della prestazione dei suoi: “Stasera non abbiamo fatto una buona partita. La squadra era stanca ed ha giocato a sprazzi, siamo stati poco reattivi. Siamo partiti bene nei primi 10-15 minuti poi loro hanno preso in mano il centrocampo mentre negli ultimi dieci minuti siamo andati meglio. Poi c'è stata l'occasione clamorosa di Rigoni. Nel secondo tempo abbiamo messo in campo tutto quello che avevamo. E' stato però troppo poco. Abbiamo fatto poco movimento e avuto poco dinamismo, facciamo fatica a fare gol e stiamo pagando questa situazione”. Come giudica Coubronne ? “Sono contento del suo debutto, così come sono contento di Drascek. Morganella ha male al piede e non penso possa recuperare per lunedì. Ludi invece si è optato di non rischiarlo”. “Alcuni risultati di questa sera sono testimonianza dell'equilibrio di questo campionato”. Tesser, sorridendo, fa poi una battuta sulla vittoria del Siena: “So che ha vinto con un gol irregolare, così come lo ha fatto la scorsa settimana l'Atalanta, magari settimana prossima toccherà a noi…”.

“Questi ragazzi, è giusto sottolinearlo, stanno facendo qualcosa di straordinario, siamo la sorpresa del campionato. Dobbiamo giocare senza farci pesare addosso questa situazione”
. Parola e Pinardi ? “Il primo ho voluto tenerlo in campo il più possibile per dargli fiducia, anche perché avrei voluto inserire Rubino, poi a seguito di qualche errore ho optato per la sostituzione. Pinardi non ha brillato, a poche ore dalla precedente gara, però ci abbiamo provato perché può essere sempre in grado di illuminare; dentro la mia testa, vista la condizione, pensavo di farlo giocare un tempo”. Tesser sottolinea l'importanza del pubblico: “Voglio ringraziare i tifosi che si sono fatti sentire incitandoci e capendo che la squadra aveva bisogno di loro, ho avuto le stesse sensazioni dello scorso anno contro il Monza”. Ora il big match con l'Atalanta: “Dovremo affrontarla a viso aperto come abbiamo fatto con il Siena. Bisogna dare segnali forti alla squadra che ci deve credere. Una partita importantissima contro la squadra favorita di questo campionato. Bisogna avere ambizioni di vincere contro chiunque, ripeto i miei giocatori ci devono credere. Ribadisco che i ragazzi stanno dando tutto e questo deve essere chiaro”.

 Marco Cito

 

.



.

 Seguici su Facebook

.

 
.

.

» ULTIME NEWS
Ufficiale: Cordone non Ŕ pi¨ il DS azzurro!
• Il suo sostituto giungerÓ entro pochi giorni
Novara: verso la riconferma di mister Marchionni...
• ...e il divorzio con il DS Cordone
Novara sei campione del girone A!
• ora "poule scudetto" per il titolo nazionale
La partita in diretta
• Qui il live di Novara-Derthona
Novara-Derthona 3-1. Addio Serie D !!!
• Si Ŕ chiuso un campionato fantastico per i nostri colori
La Probabile Formazione Azzurra
• in vista di Novara-Derthona, in programma questo pomeriggio

DATE DA RICORDARE
E' nato il NOVARA FC
• In mattinata la firma dell'atto notarile
Distrutti 113 anni di storia!
• tanti i responsabili di questo scempio
Il sogno si Ŕ avverato: SERIE A !!!
• Un traguardo storico
Ora non Ŕ piu' un sogno: SERIE B !!!
• Un lungo sogno che si Ŕ avverato

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



  Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato alla squadra di calcio della città di Novara e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara on line dal 2000 da un'idea di Carlo Magretti  -  email: redazione@forzanovara.net 
All Rights Reserved - Copyright
© 2000-2025