www.forzanovara.net - sito non ufficiale on-line dal 12.09.2000

Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: lunedì 15 gennaio 2018 - 18:54 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.


Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.
Seguici su Twitter

Le dichiarazioni di Massimo De Salvo
Articoli correlati
Prevendita Salernitana-Novara
• Tutte le info
Prevendita biglietti settore ospite
• Vicenza-Novara
venerdì 26 agosto 2011 - 21:18
in merito allo sciopero proclamato dall'AIC

Con riferimento al rinvio della 1a giornata di campionato Serie A Tim 2011/2012, in seguito allo sciopero indetto dai calciatori, la società Novara Calcio, percependo giustamente confusione interpretativa da parte degli appassionati (anche e soprattutto grazie ai tanti messaggi di protesta sul “muro”), tiene a precisare quanto segue tramite le parole dell'Amministratore Delegato, Massimo De Salvo:

“Il contratto collettivo dei calciatori, scaduto, non è stato ancora stipulato per il mancato accordo su due punti riguardanti la complessa gestione degli allenamenti di ampie rose di giocatori ed il famoso ipotetico contributo di solidarietà.

Il primo punto nasce dalla particolare tipologia del nostro sport che con il cambio di allenatori e con il cambio di categorie, porta una serie di giocatori sotto contratto a non rientrare più nei piani tecnici della società. Allenare rose mastodontiche diventa realmente complesso e difficile e si chiede ai calciatori di accettare che sia lo staff tecnico a dividere allenamenti e modalità degli stessi a propria discrezione. Nessuno sarà vessato, ma semplicemente gestito. Il giocatore continuerà ad avere il suo contratto, il suo stipendio e la sua dignità professionale, in attesa che un nuovo tecnico o una nuova società lo accolga al centro del proprio progetto.

In merito al secondo punto, relativo al contributo di solidarietà ipotizzato dal governo, le società chiedono semplicemente all'Associazione Calciatori di esplicitare che, al di là del contratto definito al netto o al lordo, i calciatori si impegnino a pagare tale contributo. Se lo Stato chiederà a una parte dei cittadini di dover contribuire, non capiamo perché non debbano pagare anche i tesserati di una società di calcio.

I rappresentanti dei calciatori, a parole, insistono nell'affermare che concordano sul pagamento, ma non firmano un documento perché non sono tutti d'accordo e molti vogliono alimentare il contenzioso.

In sintesi, come Amministratore Delegato del Novara Calcio e come neomembro della Lega di Serie A, mi assumo la responsabilità (spero anche i calciatori) di non aver trovato ancora un accordo sul contratto, ma ricordo che la responsabilità dello sciopero sta a chi l'ha indetto e pertanto all'Associazione Calciatori.

Dico io quello che penso e che loro, per spirito associativo, non potranno mai confermare. I calciatori del Novara Calcio volevano giocare, ma quando si fa parte di un'associazione ci si deve rimettere a voleri superiori. Questa è una mia sensazione o più probabilmente una mia speranza. 

Mi dispiace per i tifosi che dovranno posticipare la visione del Novara in Serie A, ma vi assicuro mi dispiace anche per tutte quelle persone che ogni giorno, sino a tarda sera compreso il 15 di agosto, hanno lavorato per rendere idoneo lo stadio “Silvio Piola” e pronto per giocare la prima gara di campionato. Chi afferma che la nostra società non volesse giocare può farlo in quanto siamo in un regime democratico, ma vi assicuro che si sbaglia davvero.

Un saluto a tutti i tifosi, sapendo che ciascuno di noi lavorerà per far sì che questa falsa partenza non ci rovini la gioia del ritorno in Serie A”.

Massimo De Salvo
Fonte: sito ufficiale Novara Calcio (
novaracalcio.com)

.

Seguici su Facebook
.

Ore d'Oro

.

.

» Ultime News
Verso NovCar: il primo allenamento
• il report della seduta
Risultati Settore Giovanile
• tutti gli impegni degli azzurrini
Le Condizioni di Riccardo Maniero
• il bollettino medico
L'Editoriale Azzurro
• di Massimo Barbero
Teti "in settimana ci sarà un'accelerata sul mercato"
• il punto con il DS azzurro al termine dell'amichevole
Am: Novara-Albinoleffe 3-0
• il tabellino del match
Infortunio Riccardo Maniero
• lunedì sarà sottoposto a risonanza magnetica
Il Punto sul Calciomercato Azzurro
• in entrata e in uscita


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A



NovaraChannel.Tv


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



 

 Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2020  -  email info@forzanovara.net
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel