HOME

RISULTATI

CLASSIFICA

CALENDARIO

SQUADRA

STAFF TECNICO

SOCIETA'

STORIA

STADIO PIOLA

JUNIORES

NAZIONALI

  MURO

REDAZIONE

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: mercoledý 29 giugno 2022 - 09:30 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

.

.

.

La tabaccheria del tifoso


.

» TUTTE LE NEWS

   NOVARA FC
   EDITORIALI
   INTERVISTE
   CALCIO MERCATO
   INFO DAI TIFOSI
   ARCHIVIO FOTO
   IL FEDELISSIMO
   RADIO AZZURRA
 

» SPECIALI

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord

..

.PP
.P



L'intervista a Max Brizzi
Articoli correlati
Marchionni "rammaricato per questo finale di stagione"
• il tecnico azzurro in conferenza stampa
Ferranti "Al lavoro su pi¨ fronti. Con lo sguardo alla Poule Scudetto"
• il Presidente azzurro ospite ad "Azzurri in Radio"
martedý 15 maggio 2007 - 20:08
di Thomas Gianotti

Max, facciamo un bilancio di questa “strana” stagione azzurra… " E’ stata per alcuni tratti esaltante, siamo partiti male, malissimo direi, poi dopo ci siamo illusi di poter agganciare i play-off, poi qualcosa si e’ rotto. Anche in passato, quando in rosa c’erano ragazzi del calibro di Cioffi e Polenghi, che ora giocano in serie A, siamo stati a ridosso delle prime, ma come ti ho detto, si rompe qualcosa e le cose non vanno come vorresti. Mi piace comunque sottolineare che l’obbietivo di inizio stagione e’ stato centrato e che qualche emozione ai tifosi l’abbiamo regalata ".

Come mai quest’anno ci sono state cosi tante, troppe critiche al direttore Sergio Borgo… " Quando rivoluzioni una rosa come ha fatto lui quest’anno, riducendo giocoforza il bilancio, puo’ succedere che qualcosa vada storto e che qualche critica, spesso ingiusta arrivi. Rimango dell’idea che Borgo sia un grande motivatore e che sia ingeneroso dimenticarsi troppo velocemente quanto ha fatto per questa societa’, soprattutto quando le cose andavano male. Teniamoci stretto Massimo De Salvo ma teniamo stretto, strettissimo il direttore ".

Due anni fa un brutto infortunio e pochi credevano ancora in te... " Bruttissimo infortunio direi….anche dal punto di vista psicologico, perche’ nessuno ormai credeva piu’ in me. Qualcuno mi aveva persino detto che per me non c’era piu’ spazio, che la mia avventura a Novara era conclusa. Ma ho tenuto duro, ho recuperato da un crociato rotto in due mesi e mezzo e penso sia un record. Devo dire grazie di cuore a Lorenzo, che mi ha curato e seguito ma devo dire tante grazie a me stesso, so solo io cosa ho passato e quanta forza ci voglia per non mollare ".

L’anno prossimo sara’ quello del centenario azzurro. Una nuova societa’, progetti importanti... " Io mi sono allenato in passato qui a Novara senza nemmeno aver le divise, senza acqua calda e ho giocato a Padova con addosso le divise che ci aveva prestato la societa’ padovana, quindi ti dico che so’ cosa significa trovarsi nel buio. Ora con la Fam. De Salvo ci sono tutte le premesse e le condizioni per far bene. La proprieta’ e’ di quelle importanti e decise ad andare lontano. Per centrare determinati obbiettivi pero’ non bastano solo i soldi, serve che tutte le cose si sistemino al posto giusto. Abbiamo visto come Padova e Lucchese, che pur investendo molto non hanno raggiunto gli obbiettivi di inizio stagione, quindi dico ancora una volta, serve che tutto si sistemi al posto giusto e serve che anche la citta’, l’ambiente stiano vicini a questo gruppo e a questa societa’, perche’ solo se tutti uniti si andra’ lontano. Mi aspetto molto dai tifosi…".

Non penso di sbagliare se dico che tu incarni lo spirito del tifoso azzurro. Non ricordo in questi anni una tua partita no... " Troppo buono….nella gara contro la Pistoiese non ho certo fatto una bella figura, pero’ in questi anni ho cercato di dare sempre il massimo ".

Che farai l’anno prossimo? " Ho ancora un anno di contratto quindi a meno che non mi caccino dovrei rimanere. A Novara sto benissimo, l’anno scorso ho rifiutato offerte importanti dal Padova ed una importantissima dal Legnano che mi offriva un triennale da favola. Ma qui sto bene e  voglio contribuire alla scalata di questa societa’ verso il posto che merita…ne abbiamo passate tante insieme. Ora la tifoseria deve darci una mano, tutti dobbiamo crescere, tutti dobbiamo remare nella stessa direzione, non serve criticare giusto per criticare. Se staremo tutti uniti ci toglieremo grosse soddisfazioni ".

Max, ti saluto e ricordati sempre che.….insieme a te noi andremo lontanoooooooooo Massimo Brizzi capitanooooooo!!! "
Ahahah….grazie troppo buono! Ciaooo a te e a tutti i tifosi di forzanovara.it ".

Thomas Gianotti

.



.

 Seguici su Facebook

.

 
.

.

» ULTIME NEWS
E' la settimana di Zebi e riconferme
• Verso le prime ufficializzazioni
I primi passi del nuovo Novara
• Verso il ritiro valdostano del 18 luglio
Focus sulle possibili riconferme!
• Analisi in corso su diversi elementi della rosa
Manca poco alle prime ufficializzazioni!
• SocietÓ azzurra al lavoro su pi¨ fronti
Novara: consegnata la domanda d'iscrizione
• completato l'iter burocratico
Novara: verso le riconferme
• il borsino di Forzanovara.net

DATE DA RICORDARE
E' nato il NOVARA FC
• In mattinata la firma dell'atto notarile
Distrutti 113 anni di storia!
• tanti i responsabili di questo scempio
Il sogno si Ŕ avverato: SERIE A !!!
• Un traguardo storico
Ora non Ŕ piu' un sogno: SERIE B !!!
• Un lungo sogno che si Ŕ avverato

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



  Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato alla squadra di calcio della città di Novara e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara on line dal 2000 da un'idea di Carlo Magretti  -  email: redazione@forzanovara.net 
All Rights Reserved - Copyright
© 2000-2025