www.forzanovara.net - sito non ufficiale on-line dal 12.09.2000

Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: mercoledì 12 dicembre 2018 - 08:00 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.


Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.
Seguici su Twitter

La tifo-cronaca
Articoli correlati
Il Fedelissimo di Novara - Lucchese Libertas
• Leggilo qui in anteprima
Novara - Empoli: i precedenti
• uno sguardo ai match del passato
giovedì 23 maggio 2013 - 12:17
di Alessio Farinelli

Al piola di scena la prima partita valida per le semifinali che porteranno una delle 4(novara,Empoli,Livorno e Brescia) alla promozione nella massima serie seguendo Sassuolo e Hellas. Due squadre che sotto diversi aspetti hanno compiuto un miracolo e meritatamente si trovano qui:il novara,dato per spacciato a inizio della stagione e l'Empoli che non ha mai mollato il terzetto di testa garantendo la disputa dei playoff. L'affluenza allo stadio e molto alta,molti novaresi hanno deciso finalmente di venire allo stadio a sostenere la squadra,il discorso vale anche per la curva.  Stasera,infatti sono circa  300 ragazzi,nel settore centrale riuniti dietro  le pezze di: U.N., Gioventu Biancoblu, Sezione, Vecchio Stampo, Gruppo Storico e Zoo pronti a sostenere con la voce i ragazzi di Aglietti. Sul versante ospite sono circa 200 gli empolesi che hanno raggiunto la città piemontese spingere i propri giocatori verso l'impresa,andando alla ricerca di pezze empolesi si trova quella dei Desperados,oramai l'unico gruppo rimasto nella curva empolese.Infatti lo storico gruppo dei Rangers ha deciso di sciogliersi,nell'estate scorsa,per vari motivi,uno su tutti la TdT. 
Lo scioglimento a livello di gruppo,però non ha allontanato i membri dei Rangers,che in casa presenziano,ma essendo coerenti con il non tesserarsi oggi non ci sono. I Desperados,dal canto loro erano in un primo tempo avversi alla campagna imposta dal ministero,ma poi per amore della squadra hanno deciso di tesserarsi potendo così affrontare le trasferte. Questa decisione ha fatto si che i rapporti tra i due gruppi si siano un po' lacerati. Colpiscono la mia attenzione anche 2 pezze gialloblù,infatti sono presenti dei ragazzi della Curva Nord Matteo Bagnaresi, gli ultras parmensi gemellati con i toscani,a proposito di presenza di "gemellati" nella Nord novarese è presente una rappresentanza da Rimini. All'ingresso delle squadre la curva nord,stasera davvero bella anche dal punto di vista cromatico accoglie la propria squadra con un fortissimo Novara Novara subito ripetuto a gran voce anche dallo stadio intero,varie torce "flash" e diversi bandieroni fatti sventolare fanno si che l'inizio sia a dir poco spettacolare. Sul versante opposto anche gli empolesi accolgono l'entrata in campo della propria squadra con un fortissimo Empoli Empoli e dallo sventolio di numerose bandierine. Insomma un inizio degno delle più rosee aspettative. Finito l'effetto coreografico delle torce dagli spalti novaresi si eleva uno striscione che la dice lunga sull'entusiasmo dei novaresi "Voi con il cuore Noi con la voce, Carica Novara".
Il tifo da ambedue le tifoserie è di livello,i novaresi sfoderano subito cori a ripetere che fanno tremare le fondamenta dello stadio,gli empolesi,inferiori di numero ma con il cuore e la voglia giusta,rispondono alla grande facendosi sentire molto bene. Subito una doccia fredda per il Piola,infatti passano appena 180" che l'Empoli con Maccarone trova l immediato vantaggio, il settore empolese esplode di gioia,e incontenibile la felicità dei toscani. Cala il gelo sugli spalti del Piola,ma non sul settore degli ultras,che armati di voglia e attaccamento ai colori non mollano un attimo spronando così la squadra.
Per far capire ai propri giocatori che loro ci credono e non mollano,i novaresi chiedono e ottengono l'aiuto di tutto il pubblico facendo sollevare un fortissimo Novara Novara che riecheggia nell'aria.
Sul versante opposto,dopo un buon inizio il tifo empolese inizia un po' a scemare,infatti sui cori secchi la partecipazione di tutti è garantita,ma sui cori più prolungati e sconosciuti ai più solo lo zoccolo duro dei Desperados tiene vivo il coro. Un coro di saluto ai gemellati di Parma stasera presenti,si leva dal settore ospite,infatti un forte Curva Nord Matteo Bagnaresi rinsalda il forte legame tra queste due tifoserie,vuole anche essere un coro di ricordo del povero "Bagna",ultras gialloblù scomparso troppo presto,un gesto per ricordare oltre che un fratello di tifo anche un ragazzo che condivideva gli stessi valori dei presenti in curva.
La curva Nord non molla un attimo, dal palo il lanciacori sprona i suoi,un susseguirsi di cori a ripetere,certamente l'arma migliore dei novaresi, assieme a cori più prolungati fanno capire alla squadra che loro sono li per spingerli alla vittoria,a più riprese il Novara ci va vicino e finalmente al 38' Buzzegoli trasforma il penalty concesso dall'arbitro facendo così esplodere di gioia lo stadio intero,l intervallo si avvicina e gli ultras novaresi spingono sull'acceleratore incitando i propri giocatori con un Fino alla fine forza Novara che chiude il primo tempo.
Il secondo tempo si apre con i padroni di casa che ricordano due ultras novaresi prematuramente scomparsi (cioÌ avviene in tutte le partite, un bel gesto per ricordare amici e compagni di tifo che li guardano dall’alto). Dopo qualche bordata di fischi per rifiatare e disturbare il possesso palla avversario, gli ultras azzurri ripartono con cori prolungati che evidenziano la loro presenza allo stadio per la squadra,a differenza del solito,dove il battimani sovrasta la voce,oggi essendo anche in numero superiore alla media il risultato è davvero ottimo facendo capire che quando vuole questa piazza sa offrire numeri di tutto rispetto . Sui cori più prolungati i novaresi fanno sventolare diversi bandieroni,uno del gruppo Sezione e altri 3 con i colori sociali dando una bella nota di colore alla propria curva
Gli empolesi,o meglio quello zoccolo duro di 40/50 persone,continua, pur con qualche pausa per rifiatare, a farsi sentire, sostenendo i propri colori e accogliendo ogni passaggio errato degli avversari con la stessa gioia di una rete. Anche se non tutti partecipano al tifo regolarmente devo dire che sotto l'aspetto visivo gli empolesi sono molto attivi. Infatti accendono qualche torcia rossa,sventolano un buon numero di bandiere più o meno piccole e un grosso bandierone risultando agli occhi dei presenti una curva molto vivace.
 La partita non sembra schiodarsi dal pareggio,il tifo novarese ne risente e chi magari ci crede meno inizia a non batter più le mani,a non sostenere più i ragazzi, per questo gli ultras di  casa invitano, senza troppi giri di parole, chi non fosse interessato a sostenere la squadra e a non cantare, ad andare a vedere la Pro (Vercelli). Il messaggio sembra recepito,difatti dopo qualche minuto in sordina i novaresi tornano a dare la carica ai propri giocatori. Come detto prima il numero non troppo elevato degli empolesi e il grande dispendio di voce patito nel primo tempo fa si che siano abbastanza lunghe le pause prese dai toscani per riprendere fiato. Passato qualche minuto in totale silenzio tornano a farsi sentire discretamente urlando a gran voce Empoli Empoli.
Qualche decisione arbitrale non condivisa dal pubblico di casa fa si che alcuni cori degli ultras siano all'indirizzo del direttore di gara,cori che si aggiungono ai fischi rivolti dallo stadio intero allo stesso
La partita si avvia alla conclusione e i novaresi rendono il giusto saluto ai propri gemellati di Rimini con un forte Rimini Rimini accompagnato dal battimani.
La partita termina in pareggio,gli empolesi esultano come se avessero vinto,infatti con questo risultato potranno permettersi anche di pareggiare nella partita di ritorno,infatti se dovesse finire in parità l'Empoli accederebbe alla finale essendosi classificato terzo. I giocatori toscani ringraziano i propri tifosi recando si sotto il loro settore lanciando magliette e pantaloni a chi si è sobbarcato questa trasferta infrasettimanale
I novaresi,mai domi,al fischio finale intonano un fortissimo Tutti a Empoli,facendo capire alla squadra che loro ci credono fino alla fine. Un buon tifo espresso stasera da tutte e due le tifoserie,i padroni di casa sono riusciti a presentare finalmente un numero degno della piazza e della categoria
Gli avversari,nonostante la tessera,le diverse posizioni sul tesseramento e la trasferta infrasettimanale offrono una buona presenza. Non essendo tutti ultras faticano un po' sui cori meno conosciuti,dove comunque i Desperados si fanno sentire per quello che riescono ma si rifanno bene sui cori secchi che riesco a sentire distintamente  dalla mia posizione.
Presenti sul versante novarese i ragazzi gemellati di Rimini,nel settore ospite almeno 3/4 parmensi con pezza Curva Nord Matteo Bagnaresi a rinsaldare i rispettivi gemellaggi,una realtà del mondo ultras tra le più belle in assoluto.

Alessio Farinelli

.

Seguici su Facebook
.

Ore d'Oro

.

.

» Ultime News
I Convocati Azzurri
• in 20 per Al-Nov
Coppa Italia: Lazio-Novara
• sabato 12 Gennaio 2019 (orario da definire)
Designazioni arbitrali Girone A
• Giovanni Nicoletti di Catanzaro per Al-Nov
Prevendita biglietti Alessandria-Novara
• tutte le info
L'editoriale Azzurro
• di Massimo Barbero
Viali: "un risultato inaccettabile"
• L'analisi del tecnico azzurro
Favarin:"Ci abbiamo creduto fino alla fine; orgoglioso dei miei"
• L'analisi del tecnico rossonero
Novara-Lucchese 2-2
• Il tabellino del match


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A



NovaraChannel.Tv


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



 

 Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2020  -  email info@forzanovara.net
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel