www.forzanovara.net - sito non ufficiale on-line dal 12.09.2000

Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: domenica 29 marzo 2020 - 08:25 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.


Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.
Seguici su Twitter

L'editoriale Azzurro
Articoli correlati
L'addio a Walter Stipari
• si è spento l'ex presidente azzurro
L'editoriale Azzurro
• di Massimo Barbero
lunedì 22 ottobre 2018 - 13:43
di Massimo Barbero

Non c’è niente da fare… Pistoia è sempre un po’ maledetta per noi.

Anche un pomeriggio di relax come quello vissuto ieri sino all’85’ può trasformarsi di colpo in un finale assurdo… con 4 giocatori espulsi ed uno all’Ospedale, dopo un grande spavento collettivo.

E pensare che sino al momento di quell’intervento palla-giocatore di Cinaglia su Latte Lath poco oltre la metàcampo… la partita stava scivolando via assolutamente tranquilla… Come abbia fatto da lì in poi il signor Longo di Paola ad espellere 4 giocatori azzurri (con il prezioso contributo del primo assistente ternano) resta un mistero che ancor oggi, a mente fredda, continua a sfuggirmi. A Pontedera (e speriamo solo a Pontedera) sentitamente ringraziano.

Con gli arbitri siamo sempre e regolarmente sfortunati. Quando perdiamo, ma anche quando vinciamo. Ma avete visto che rigore è stato negato a Nico Schiavi sullo 0-2??? Per molto, molto, meno a Parma Mantovani fu sanzionato con rosso e penalty per i ducali… Rientrando da Carrara qualcuno (vero Danny?) rimproverava ai nostri di aver protestato troppo poco dopo l’ingiustizia della massima punizione che ha spianato la strada alla rimonta della Baldini’s band… quasi fossimo vittima di una forma di rassegnazione o, peggio, di scarso attaccamento alla causa. Il problema è che nonappena facciamo valere le nostre ragioni in maniera più o meno condivisibile… piovono cartellini.

La panchina della Pistoiese ha fatto “cagnara” dal primo all’ultimo minuto senza nemmeno essere mai rimproverata. Qual è la differenza?Parlando della partita, ieri il Novara ha leggermente “abbassato” la propria media realizzativa esterna di 2 reti e mezzo a partita (Tim Cup compresa) “accontentandosi” dei 2 centri firmati da Eusepi nel primo quarto d’ora. Battute a parte, il Novara versione trasferta si è confermato una squadra in grado di andare in gol con una facilità disarmante. Perché al “Piola” invece siano solo sbadigli (e qualche buco fatale…) rimane un rebus che Viali dovrà sciogliere nelle prossime settimane quando dal 28 ottobre al 25 novembre giocheremo per ben 4 volte in casa.Per ora accontentiamoci di quello che abbiamo visto a Pistoia dove Viali ha dimostrato di essere già un Allenatore con la A maiuscola sorprendendo gli avversari con alcune mosse anche coraggiose (vedi la rinuncia a Cattaneo) che hanno mandato “fuori giri” i padroni di casa.

Mentre i giornalisti di casa si stavano ancora chiedendo chi fosse quel ragazzo del 2000 impiegato al posto di Cacia, Stoppa aveva già chiamato Meli ad una parata non semplice per sventare una sua prodezza in area di rigore toscana. Matteo si è poi guadagnato il calcio di punizione che ha propiziato la deviazione vincente di Eusepi. Eppoi ha mandato in porta lo stesso Eusepi su azione impostata in maniera pregevole da un Ronaldo libero di infierire. Prima che la squadra di Indiani cominciasse a capirci qualcosa… anche Schiavi, insolito laterale destro di centrocampo, ha avuto due opportunità per chiudere i conti già nella prima mezzora.

Detto del rigore non fischiato, nell’altra occasione Nico è arrivato troppo poco convinto e coordinato per riuscire a far male ad una difesa spaesata.Dopo la mezzora il vento è cambiato di colpo regalandoci qualche gelido brivido autunnale in un pomeriggio sin lì da primavera avanzata. L’uscita improvvisa di Chiosa ci ha tolto qualche certezza e pure Llamas ha cominciato a sfondare sulla fascia dove Schiavi aveva sin lì fatto il bello e cattivo tempo.

Ci siamo salvati con un po’ di fortuna dopo una dormita nei pressi della nostra bandiera ed in occasione di un tiro di Vitiello rimpallato ad un passo dalla nostra porta,Tutto lì. L’intervallo ha permesso a Tartaglia di scaldarsi a dovere ed a Viali di riassestare la difesa. Dopo una decina di minuti di noia, Indiani ha inserito gli uomini che gli avevano regalato un’effimera boccata di serenità a Chiavari (Albissola): con il navigato Fanucchi a far da trequartista, si è visto anche Latte Lath, debilitato alla vigilia da problemi intestinali. Il nostro mister non ha indugiato rispondendo con il doppio ingresso di Bove e Mallamo per un Novara meno bello, ma estremamente concreto, quasi impenetrabile. In questo frangente Eusepi è risultato semplicemente straordinario nel tener su palla, nel far rifiatare la squadra, nell’avventurarsi in percussioni personali che hanno tenuto comunque sul chi vive la difesa di casa.

Quand’è entrato Cacia a raccogliere le sue sponde, tutti quanti abbiamo pensato che l’ora del secondo 0-3 esterno stagionale fosse ormai matura.Invece abbiamo vissuto un epilogo incredibile. Confuso e drammatico quando abbiamo visto i giocatori delle due squadre disperarsi per le condizioni di Visconti. Per fortuna Pietro sta bene, ma ci ha fatto prendere un bello spavento. Lui, racconta chi era in campo, ha perso conoscenza per qualche secondo. L’arbitro invece ha proprio perso la testa dimenticandosi in un taschino pieno zeppo di cartellini la sempre preziosa regola del buonsenso.Da Pistoia mi porto a casa soprattutto un immagine. E’ quella dei 7 giocatori azzurri “superstiti” che difendono compatti il 2-0 davanti alla porta di Di Gregorio.

E’ questo il Novara che vogliamo vedere, unito, determinato e rabbioso, soprattutto nelle difficoltà. E’ questa la differenza tra una squadra talvolta bella bella, ma incompiuta, ed una rosa in grado di dettar legge o almeno di farsi rispettare nell’inferno della CE se questo pomeriggio incredibile e l’inevitabile pioggia di squalifiche che deriveranno… si rivelassero elementi determinanti per cementare ulteriormente il gruppo? Nel 2014 una delle vittorie “chiave” per la rimonta… fu quella colta sul campo della Giana Erminio… soffrendo parecchio con una difesa rabberciata ed un Galassi fuori ruolo… ma colpendo al momento opportuno con le nostre punte di diamante là davanti.

Buon lunedì a tutti e soprattutto Buon lunedì Pietro… Ed ovviamente Forza Novara sempre!!!

Massimo Barbero

.

Seguici su Facebook
.

Ore d'Oro

.

.

» Ultime News
Storie Azzurre
• Quell’accendino dai distinti…
Pres Cianci "tagli stipendi? Nell'emergenza si faccia fronte comune"
• intervistato da "La Stampa"
Ghirelli: "Riforme irrinunciabili, la Serie C ha bisogno di benzina"
• fonte: tuttoc
Ciao Geometrone!
• di Massimo Barbero
L'addio a Walter Stipari
• si è spento l'ex presidente azzurro
L'editoriale Azzurro
• di Massimo Barbero
Serie C: ripresa torneo ad inizio Maggio?
• ipotesi al vaglio dei massimi organi sportivi
Ghirelli: "Calcio a rischio. Deve capire suo posto dopo emergenza"
• fonte: tuttoc


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A



NovaraChannel.Tv


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



 

 Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2020  -  email info@forzanovara.net
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel