www.forzanovara.net - sito non ufficiale on-line dal 12.09.2000

Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: venerdì 14 dicembre 2018 - 17:39 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.


Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.
Seguici su Twitter

Il punto col neo Assessore allo Sport
Articoli correlati
Lettera del Presidente Massimo De Salvo
• fonte: Novaracalcio.com
Boscaglia:"Una gara con troppi errori nostri"
• L'analisi dell'allenatore ospite
mercoledì 03 dicembre 2008 - 08:48
di Giovanni Chiorazzi

A pochi giorni dal Suo insediamento nella Giunta Comunale abbiamo incontrato Daniele Andretta, nuovo Assessore allo Sport e Tempo Libero, oltre all’Impiantistica Sportiva ed ai Gemellaggi. Daniele Andretta, commercialista molto affermato e conosciuto in città, grande appassionato di tutte le discipline sportive, sembra avere già una chiara visione sugli accorgimenti necessari a mantenere gli alti livelli, raggiunti dalle squadre che rappresentano Novara nelle varie attività.

Dott. Andretta, la Sua nomina ad Assessore allo Sport (N.d.R. al posto del dimissionario Franco Caressa), è sicuramente motivo d’orgoglio e soddisfazione personale per l’ottimo lavoro fin qui svolto in Comune. Qual è stata la Sua prima considerazione ?  “Quella di essere stato investito di un grandissimo onore e di un enorme privilegio. A tal fine vorrei ringraziare gli elettori che mi hanno espresso preferenza, il Sindaco ed il Gruppo Consiliare di Forza Italia-PDL, un Gruppo fantastico che ho avuto l’onore di poter rappresentare come Capogruppo in questi anni".

Come ha trovato il panorama sportivo cittadino ? Si può affermare che su questo aspetto gli sport siano ben distribuiti nei loro generi ?  “Direi senz’altro di sì, il numero delle diverse discipline sportive praticate a Novara, devo dire mi ha colpito parecchio, Novara è una città sportiva fatta (anche) di sportivi".

A livello sportivo, che influssi può avere su Novara la presenza ravvicinata di due città come Milano e Torino ?  “Benèfici influssi. Senza ombra di dubbio. Siamo su una direttrice dove a venti minuti di strada da Novara possiamo potenzialmente guadagnare un “pubblico” di 331.764, a trenta minuti aumenta a 914.484 persone per arrivare a 1.540.622 persone a quaranta minuti di percorrenza. Sono dati impressionanti, estrapolati dai progetti preliminari che hanno portato a Novara lo Sporting Village di S. Agabio, una struttura che deve rappresentare il fiore all’occhiello delle strutture sportive di Novara. Grazie ad esso Novara è stata eletta CITTA’ EUROPEA DELLO SPORT 2010!”.

Nell'ultima gara interna, in occasione della sfida tra Novara e Portogruaro, ha fatto piacere a molti vederLa presente in tribuna, con largo anticipo, chiedendo informazioni alla Dirigenza sulla squadra e manifestando un grande tifo nei confronti della compagine azzurra. Fra l’altro, il suo esordio come Assessore al Silvio Piola (dato il risultato finale), è risultato molto propizio. Avremo modo di rivederLa ancora sugli spalti per sostenere il Novara ?  “Certamente sì, almeno ogni qualvolta i miei impegni lo permetteranno. Ho ritenuto quasi doveroso iniziare la mia nuova attività Amministrativa, complice il Calendario, proprio dalla Società professionistica tra le più blasonate della Città……e poi mi sembra abbia portato molto bene, no? Bella partita….ottimo risultato, andiamo avanti così!”.

A Suo personale avviso, le strutture e gli impianti sportivi oggi presenti in città, sono tutti adeguati a ricoprire nel migliore dei modi le funzioni a loro dedicate ?  “Il migliore dei modi può essere estremamente soggettivo…. In ogni caso a Novara abbiamo ottimi impianti, qualcuno potrà risentire del peso degli anni, altri sono stati profondamente rinnovati, altri ancora lo saranno a breve. Del Poli, lo Sporting Village di S. Agabio, abbiamo già detto, è un impianto di livello Mondiale che ci permetterà di portare a Novara eventi che altrimenti non ci saremmo potuti nemmeno immaginare. Novara sta molto meglio di tante altre Città italiane e si può fare senz’altro sport. La mia risposta pertanto è sì”.

Attraverso i giornali stiamo constatando una Sua minuziosa premura nel contattare tutte le società sportive cittadine. Sono già stati raggiunti degli accordi di massima con alcune di esse ? Ed in particolare, con il Novara Calcio, sono stati affrontati argomenti specifici ? Ad esempio la gestione o la vendita dello stadio alla società ?  “Non è mia specifica competenza occuparmi all’interno della Giunta Cittadina, della cessione dello Stadio comunale. I miei contatti di questi giorni con le Società Sportive proseguiranno con metodo, le ritengo necessarie per raccogliere informazioni e per poter, quanto prima, essere a pieno regime con piena cognizione di causa della realtà Novarese.  Mantengo viva la mia disponibilità ad ascoltare chiunque ne faccia richiesta, per l’inverso ho convocato la Consulta Comunale dello Sport, proprio per presentarmi a loro ed ascoltare la voce delle Associazioni Sportive”.

Con la Famiglia De Salvo, proprietaria del Novara Calcio, ha già avuto modo di confrontarsi su alcuni aspetti ? Se sì quali ?  “Ho incontrato un paio di volte il Presidente Accornero. Questa settimana incontrerò il Dr. De Salvo. Vorrei confrontarmi con loro per sapere come l’Amministrazione Comunale può rendersi utile a far crescere i progetti del Novara Calcio”.

Nel leggere il Suo curriculum si scopre che Lei è un grande appassionato di molti sport, che fra l’altro ha praticato e pratica tuttora. Ci dica la verità: qual è il Suo preferito in assoluto e come nasce questa Sua passione per le attività agonistiche ?  “Sport è …salute!! A parte l’augurio a tutti in generale di una buona forma fisica, importantissima per tutti, ricordo sempre con piacere (o malinconia?) gli anni in cui ho giocato a basket, esperienze di gruppo e di gioventù che ritengo mi abbiano aiutato in positivo a formarmi e crescere. Ho anche praticato Tennis, Nuoto, Running, Spinning, ancora adesso vado in bicicletta appena posso, un po’ di palestra ogni tanto. Ho provato anche a giocare a pallone, ma con il mio 46 di piede avevo qualche problemino in più. Adesso, lo dico senza remore, non ho più uno sport preferito in assoluto, certo, rimane una forte passione da condividere equamente in tutte le discipline”.

L’investitura già ufficiale di Novara, come “città europea dello sport per il 2010”, è un avvenimento molto importante sia per l’opportunità venutasi a creare, sia a livello di immagine e visibilità. Sono previste iniziative in tal senso da parte del Comune ?  “Stiamo lavorando con intensità. Per il 2010 abbiamo avanzato la candidatura per ospitare i Mondiali di Basket Under 17, ufficiosamente ci hanno chiesto anche di ospitare i Mondiali di Kendo, ma abbiamo ancora parecchie iniziative da poter ospitare, specie nel nuoto, sfruttando la cornice dello Sporting Village di S.Agabio, naturalmente”.

Anche in virtù del Suo lavoro, Lei è abituato a concretizzare i progetti che vengono imbastiti ed approvati. Novara, su questo aspetto, ha vissuto qualche critica negli anni passati, per manifesti che non si sono conclusi come inizialmente previsto. I novaresi si devono attendere dei cambiamenti a questo proposito ?  “Proprio per il mio lavoro, sono abituato a lavorare su progetti seri e concreti, senza promesse inutili. Garantisco d’altro canto il mio massimo impegno affinché ogni progetto sottoposto al mio Assessorato possa essere realizzato veramente”.

L’affluenza di pubblico alle manifestazioni sportive di Novara, salvo qualche sporadico caso isolato (N.d.R. Hockey), ha visto un lieve ma costante aumento, soprattutto nel calcio e nel volley. Crede che questo sia indicativo, nel dimostrare che l’ambiente ha una grande voglia di riscatto ? Possono esserci altre ragioni ?  “Altre ragioni? Le vedrei in una enorme voglia di Sport, che è spettacolo allo stato puro, e anche divertimento, specie quando le Squadre Cittadine sanno dare le giuste soddisfazioni ai Novaresi. Voglia di riscatto? Ci può stare, ma il vero sportivo si diverte anche quando non si vince…. ”.

Facendo tutti gli scongiuri del caso, ritiene che vi siano i presupposti per assistere ad importanti trionfi sportivi, al termine delle stagioni agonistiche attualmente in corso ?  “Mi lasci proseguire con gli scongiuri invece, tocchiamo ferro ed incrociamo le dita, non parliamone adesso, certo ho più di qualche speranza…….!”.

Quale evento sportivo novarese, degli ultimi anni, ricorda con maggior piacere e quale con un pizzico di sconforto ?  “La promozione in C1 del Novara Calcio sicuramente (e speriamo bene ancora per il futuro) insieme all’arrivo di Jenkins con la maglia della Cimberio basket hanno senz’altro lasciato il segno. Lo sconforto? Le finali perse dall’Asystel Volley, ma sono sicuro, le nostre ragazze si rifaranno presto!”.

Su cosa s’impronterà maggiormente il Suo impegno nell’Assessorato ? C’è già un programma, oppure è in fase di realizzazione ? E cosa riserva il futuro, a Suo avviso, per gli appassionati sportivi novaresi ?  “Nelle mie prime uscite ho già avuto modo di spiegare come intendo portare avanti il mio impegno amministrativo. L’assessorato deve rappresentare una sorta di cabina di regia, a disposizione delle esigenze delle Società Sportive. Quest’ultime, peraltro, non vorrei mai mantenessero un atteggiamento solamente “passivo”, ma si rendessero parte attiva di questo percorso, rappresentando così gli occhi e le orecchie dell’Assessorato, che così ha maggiori titoli per intervenire, con maggiori possibilità di riuscita e per potere ambire ad un grado di soddisfazione superiore!”.

C’è un messaggio che Le piacerebbe lanciare ai novaresi ?  “Seguiamo lo Sport e gli Spettacoli sportivi per tutti, a tutti i livelli, anche amatoriali. Divertiamoci, tifiamo per la nostra squadra del Cuore, ma senza trascendere. La violenza, sia fisica che verbale, vorrei rimanesse sempre fuori dagli Impianti Sportivi Novaresi e non, tutti ne trarremmo giovamento”.

Nel ringraziare il Dott. Andretta per la cortesia dimostrata nel rilasciarci questa intervista, porgiamo un caloroso “in bocca al lupo” al nuovo Assessore allo Sport, nella consapevolezza che le tematiche saranno trattate nel migliore dei modi, con professionalità e soddisfazione da parte di tutti gli sportivi novaresi.

Giovanni Chiorazzi

.

Seguici su Facebook
.

Ore d'Oro

.

.

» Ultime News
Gonzalez "vi aspetto al Piola"
• fonte: novaracalcio.com
Gonzalez-Novara: è fatta!
• nel pomeriggio, l'annuncio ufficiale
Il Figliol Prodigo può tornare a casa!
• si lavora per un suo ritorno in azzurro...
Tegola Di Gregorio: 3 giornate di squalifica
• 2 turni di stop per mister Viali
Coppa Italia: Lazio-Novara
• Sabato 12 Gennaio ore 15:00
Siena-Novara in anticipo TV
• sabato 22/12 alle ore 20.45
Designazioni Arbitrali Girone A
• Panettella per Novara-Olbia
La Juventus compra il Novara?
• la smentita del club azzurro


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A



NovaraChannel.Tv


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



 

 Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2020  -  email info@forzanovara.net
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel