www.forzanovara.net - sito non ufficiale on-line dal 12.09.2000

Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: domenica 09 agosto 2020 - 18:25 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.


Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.
Seguici su Twitter

L'editoriale Azzurro
Articoli correlati
L'editoriale Azzurro
• di Massimo Barbero
Novara Calcio: depositata l'iscrizione
• ora palla al calciomercato e al ritiro estivo
venerdì 10 luglio 2020 - 00:00
di Massimo Barbero

Pablo è questo…

L’ho visto uscire lento ed un po’ imbronciato dopo un’ora scarsa di gioco nella gara con l’Albinoleffe ed ho pensato che avesse poco da dare in questi strani play off.

Invece quando il gioco si fa duro… lui è pronto a colpire in maniera inesorabile. Un po’ come a dicembre contro la Pianese quand’è tornato improvvisamente titolare dopo un mese e mezzo trascorso nello scomodo ruolo di quinto cambio, da buttare dentro a gara quasi compromessa.

Se ci pensate, contro la squadra di Zaffaroni ha fatto una sola cosa degna di nota… ma è bastata una sua accelerazione per indurre Gavazzi al fallo da ammonizione.

Ieri sera a Meda ha scritto un’altra pagina di storia azzurra. Tra il San Nicola di Bari ed il Città di Meda c’è un abisso in termini di prestigio, storia, blasone. Ma i grandi sono proprio coloro che sanno trovare le stesse motivazioni in qualsiasi contesto, in ogni situazione.

Ed ora tutto è possibile. Tutto. Le chances di promozione non vanno equamente divise tra le 8 squadre rimanenti. Chi è arrivato prima in classifica evidentemente è più forte di chi è arrivato dietro.

Chi può giocare in casa (e con 2 risultati su 3) gode sicuramente di una posizione di favore rispetto a chi deve improvvisare un viaggio disagevole. Chi è partito dal primo turno ha un carico di ammonizioni (e di infortuni) superiore a chi finora è rimasto a guardare.

Ma ci sono anche altri aspetti da considerare. Giocando la condizione cresce. Chi è rimasto fermo sino a questo momento non può avere il ritmo di chi, come il Novara, è già sceso in campo due volte.

Ieri chi debuttava (Carpi, Monopoli e Renate) pur giocando in casa ha perso o ha sofferto molto. Il fatto di poter speculare per il pareggio può trasformarsi in una trappola mentale per chi è abituato ad aggredire sempre l’avversario per vincere (in questo senso il sorteggio di stamattina non è stato benevolo perché affrontiamo l’unica testa di serie che il ghiaccio l’ha già rotto).

La partita di ieri in fondo è questa. La squadra di Banchieri l’ha fatta da padrone fino al vantaggio segnato dopo un quarto di gara. Poi si è abbassata molto ed il Renate ne ha approfittato guadagnandosi calci piazzati in serie fino alla rete del pareggio.Sull’1-1 il filo dell’equilibrio poteva essere spezzato in qualsiasi momento, da una parte o dall’altra. Nell’esultare per la vittoria dobbiamo riconoscere che abbiamo battuto un grande avversario. Il Renate ha confermato anche ieri le proprie qualità, mostrando scampoli di buon calcio pur in un contesto agonistico molto particolare.

L’undici di Diana non ha disimparato come si gioca a pallone, tutt’altro.La vittoria azzurra è meritata per il piglio con cui Buzzegoli e compagni hanno giocato dopo aver subito la mazzata del pareggio, ma se fosse finita in maniera diversa non sarebbe stato uno scandalo, tutt’altro.Tra gli elementi determinanti per questa seconda qualificazione azzurra metto senz’altro in primo piano Ivan Lanni che nelle uscite, negli interventi, in qualche situazione delicata ha dimostrato di avere senz’altro l’esperienza di un portiere di categoria superiore. E’ soltanto alla sua quinta apparizione con la maglia del Novara, era difficile giudicarlo prima, visto che è arrivato a poche ore dal debutto di Crema, catapultato subito in campo dopo diversi mesi in panchina ad Ascoli.

E non posso che citare l’ottimismo ad oltranza di Banchieri… Il mister ha sempre creduto alla possibilità di tornare in campo. E’ sempre stato convinto che i suoi l’avrebbero fatto da protagonisti e comunque vada a finire… i fatti gli hanno dato ragione… perché entrare nel tabellone delle migliori 8 è già un traguardo che dovrà essere celebrato, in qualsiasi caso.

Dall’ottimismo di Banchieri a quello di Molina… che da giorni si dice fiducioso… Ovviamente per scaramanzia non dico su cosa… Però l’ottimismo non fa mai male, anzi proprio è vero l’esatto contrario…

Ed allora trasciniamoci queste sensazioni positive per tutto il week end, almeno fino a lunedì sera, poi ne riparleremo…

Forza Novara sempre!!!

Massimo Barbero

.

Seguici su Facebook
.

Ore d'Oro

.

.

» Ultime News
Ghirelli lancia l'allarme: "Non ci si costringa a gesti pesanti"
• fonte: tuttoc
Il Calcio ed un "protocollo" folle
• in attesa che il Ministro Spadafora trovi le giuste soluzioni
Campionato Serie C al via il 27 Settembre
• depositati tutti i documenti necessari all’iscrizione
Mercato Novara Calcio: Paroutis verso Cipro
• si cerca anche il nuovo "Pinzauti"
L'editoriale Azzurro
• di Massimo Barbero
Novara Calcio: depositata l'iscrizione
• ora palla al calciomercato e al ritiro estivo
Calciomercato Estivo 2020
• acquisti/cessioni
Il Novara e la lista giocatori
• al lavoro per programmare la stagione 2020/2021


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A



NovaraChannel.Tv


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



 

 Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2020  -  email info@forzanovara.net
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel