HOME

RISULTATI

CLASSIFICA

CALENDARIO

SQUADRA

STAFF TECNICO

SOCIETA'

STORIA

STADIO PIOLA

JUNIORES

NAZIONALI

  MURO

REDAZIONE

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: mercoledý 10 agosto 2022 - 15:13 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

.

.

.

La tabaccheria del tifoso


.

» TUTTE LE NEWS

   NOVARA FC
   EDITORIALI
   INTERVISTE
   CALCIO MERCATO
   INFO DAI TIFOSI
   ARCHIVIO FOTO
   IL FEDELISSIMO
   RADIO AZZURRA
   NEWS SERIE C
 

» SPECIALI

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord

..

.PP
.P



L'editoriale Azzurro
Articoli correlati
Vecchio Novara: arrestato Leonardo Pavanati!
• Agli arresti domiciliari finisce Marco Bonanno
Nuovo libro di G.Capra e M.Barbero
• In vendita nelle edicole e alla libreria Lazzarelli
lunedý 28 marzo 2022 - 07:30
Novara-Sanremese vista da Massimo Barbero

C’è modo e modo per perdere… una sconfitta come quella odierna è destinata a lasciare il segno nella corsa verso il primato… Non sono solo tre punti persi contro una diretta rivale c’è qualcosa di più, molto di più. Con la Sanremese non abbiamo mai avuto una tradizione favorevole: dallo 0-0 di Bordon nell’epoca D’Antuono alle beffe confezionate da Tozzi Borsoi. Mi consola solo il fatto che alla fine le guerre le hanno perse loro. La squadra difesa dall’ex estremo difensore interista retrocedette a termine di quel campionato. Idem dicasi alla formazione graziata dalle prodezze del bomber che poi giocò nel Borgomanero.

Mi spiace soprattutto per il pubblico. Eravamo riusciti a riguadagnare un seguito da alta serie C. Ora chi avrà il coraggio di fare altri appelli alla gente a venire allo stadio? Ai tifosi rivolgo solo un messaggio: quelle maglie all’asta compratele lo stesso, sono per una buona causa. Per il resto meglio dimenticare un pomeriggio come questo.

E dire che eravamo partiti bene. Per una manciata di minuti avevamo messo sotto la Sanremese giocando un calcio aggressivo e propositivo. Il gran gol di Dardan pareva il giusto premio ad un inizio tanto veemente. Sull’1-0 ci siamo messi a giocare una partita strana, a campo aperto, come dovessimo ancora andare a segno. Fino all’azione dell’1-1 pareva fossimo in grado di tenere a bada la reazione dei liguri, poi è emersa tutta la qualità di una squadra abituata a fare gioco. Ci siamo fatti bucare sulla destra nell’azione che ha portato al gol Gagliardi. Da quel momento è iniziata un’altra partita. Si è avuta da subito la sensazione che la Sanremese avrebbe potuto colpirci ancora da un momento all’altro. In quel frangente avremmo dovuto provare a fare legna per arrivare all’intervallo senza danni. Invece non ne siamo capaci. Ed abbiamo subito il 2-1 prima ancora che potessimo svegliarci dallo choc del pareggio.

La ripresa è stata decisamente più brutta. La Sanremese si è messa ad aspettarci, a spezzettare il gioco con continue perdite di tempo che avrebbero innervosito chiunque. Noi non siamo stati capaci di trovare delle contromisure che andassero al di là di uno sterile giro palla a ridosso dell’area di rigore. Nel finale siamo precipitati. E poco conta ora ricordare che sul 3-1 c’era un rigore piuttosto netto non fischiato a Vuthaj. Ci siamo fatti infilare ancora in maniera assurda rendendo il passivo una disfatta come mai dovrebbe accadere davanti al proprio pubblico.

Credo che in una serata come questa vadano fatte alcune osservazioni di carattere tecnico a mister Marchionni. La prima è che l’alternanza tra portieri non ha giovato a nessuno:  Desjardins ha perso quella sicurezza che aveva caratterizzato il suo mese di dicembre. La seconda è che la mossa di Pablo trequartista andrebbe utilizzata a gara in corso quando gli spazi cominciano ad aprirsi. Utilizzare Pablo in quella posizione sin dal primo minuto vuol dire esporlo ad uno sforzo che in prospettiva non  può che nuocergli. La terza è che dagli errori del passato si è imparato pochino: in conferenza stampa il tecnico ha detto di non aver riguardato il video con i gol dell’andata. A mio parere, invece, una ripassata degli errori fatti a Sanremo avrebbe fatto bene all’intera truppa.

Un’altra considerazione di carattere tecnico riguarda il mercato invernale quando non si è rinforzata a dovere la squadra nella convinzione che la promozione fosse ormai in tasca. Si era detto che si sarebbe andati alla ricerca di un under da alternare a Paglino invece Gyimah ha altre caratteristiche (e forse anche Rocchetti). Con il risultato che adesso che Paglino ha il fiato corto non ci sono altri elementi della rosa pronti a sostituirlo.

Eppure in una serata tanto nera c’è ancora un motivo di ottimismo a cui aggrapparsi: se riuscissimo a passare indenni l’ostacolo di Casale poi il calendario per noi sarebbe in discesa. Se riuscissimo a tornare dal Natal Palli con ancora i 3 punti di vantaggio intatti non sarebbe facile andarci a riprendere nelle settimane successive. A patto ovviamente di tornare a giocare da Novara e dimenticare l’assurdo pomeriggio con la Sanremese. Non tutto è perduto, abbiamo ancora un vantaggio da difendere prima di abbandonarci ai sogni liguri. Proviamo a tirare fuori gli artigli prima che sia troppo tardi… Forza Novara sempre!!!

Massimo Barbero

.



.

 Seguici su Facebook

.

 
.

.

» ULTIME NEWS
All.Cong: Novara-RG Ticino
• giovedý, a Novarello; fischio d'inizio ore 17:30
Serie C: rinvio al 4 settembre!
• la prima giornata di campionato posticipata di una settimana
Il Programma Settimanale degli azzurri
• tra allenamenti e test amichevoli
I marcatori azzurri dei primi sei test estivi
• comanda Bortolussi con 4 sigilli
Campagna abbonamenti Stagione 2022-2023
• C vediamo allo Stadio!!!
Giovedý e Sabato di nuovo in campo!
• Rg Ticino e Fiorenzuola i prossimi avversari degli azzurri

DATE DA RICORDARE
E' nato il NOVARA FC
• In mattinata la firma dell'atto notarile
Distrutti 113 anni di storia!
• tanti i responsabili di questo scempio
Il sogno si Ŕ avverato: SERIE A !!!
• Un traguardo storico
Ora non Ŕ piu' un sogno: SERIE B !!!
• Un lungo sogno che si Ŕ avverato

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



  Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato alla squadra di calcio della città di Novara e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara on line dal 2000 da un'idea di Carlo Magretti  -  email: redazione@forzanovara.net 
All Rights Reserved - Copyright
© 2000-2025