HOME

RISULTATI

CLASSIFICA

CALENDARIO

SQUADRA

STAFF TECNICO

SOCIETA'

STORIA

STADIO PIOLA

JUNIORES

NAZIONALI

  MURO

REDAZIONE

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: mercoledì 29 giugno 2022 - 09:30 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

.

.

.

La tabaccheria del tifoso


.

» TUTTE LE NEWS

   NOVARA FC
   EDITORIALI
   INTERVISTE
   CALCIO MERCATO
   INFO DAI TIFOSI
   ARCHIVIO FOTO
   IL FEDELISSIMO
   RADIO AZZURRA
 

» SPECIALI

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord

..

.PP
.P



L'editoriale Azzurro
Articoli correlati
Uniti nel dolore di un’immane tragedia
• Vicini al Bulè Bellinzago e alle famiglie coinvolte
Novara Calcio 1908 chiesto il fallimento
• Come raccolto nell’articolo odierno de La Stampa
domenica 15 maggio 2022 - 21:34
Novara-Derthona vista da Massimo Barbero

Quanto l’abbiamo sognato un bomber come Dardan Vuthaj, un giocatore capace di timbrare il cartellino ogni maledetta domenica. D’accordo è solo serie D, ma il gol è il gol e Dardan ce l’ha nel sangue. E’ stato lui a trasformare una buona squadra di D in una macchina di punti e vittorie. Senza di lui questo Novara sarebbe rimasto un’incompiuta. Malgrado gli sforzi di Pablo che non avrebbe avuto un compagno a cui appoggiare tanti palloni E dire che questo Novara era nato senza di lui. Contro l’RG Ticino al debutto a fianco di Pablo aveva giocato il giovane Ferla: buoni movimenti, qualche spunto interessante, ma dell’idea del gol nemmeno l’ombra. Poi dal secondo tempo della gara con la squadra di Guido Presta Vuthaj si è preso il Novara e non l’ha più lasciato. Ha fatto gol con l’Asti. Ha fatto cilecca con il Borgosesia. Poi dalla partita con il Varese a quella con il Pont Donnaz (5 dicembre) ha sempre fatto centro.

Marchionni è stato bravo a costruire una squadra che creasse gioco per il proprio terminale offensivo. Il 3-5-2 è stato la mossa vincente di questa stagione. Un modulo che ha saputo dare equilibrio e solidità ad una squadra che non aveva bisogno di far spettacolo per far risultato. Bastava far arrivare in qualche maniera la palla al numero 9 ed il gioco era fatto. Abbiamo corso dei rischi  quando siamo passati al 3-4-1-2 con Gonzalez trequartista. Quello era un modulo che poteva reggere solo e soltanto quando dietro le punte agiva Laaribi altrimenti i rischi erano più dei vantaggi. Il punto più alto della presunzione l’abbiamo toccato contro la Sanremese quando abbiamo schierato Gonzalez trequartista alle spalle di Pereira e Vuthaj. Un modulo che non poteva reggere di fronte alla squadra più in forma del campionato e che puntualmente ci ha fatto precipitare di fronte agli scatenati liguri, Un errore che abbiamo ripetuto in casa contro il Pont Donnaz quando abbiamo schierato Pablo trequartista alle spalle di Diop e Vuthaj. Per 45 minuti non abbiamo visto biglia, siamo finiti nel mirino della squadra di Erbetta che ha gestito il gioco a piacimento fino all’azione nella quale ha pagato dazio con rigore ed espulsione. Da quel momento la partita è cambiata ed abbiamo gestito l’avversario in tutta tranquillità.

Un altro aspetto in cui la squadra parecchio strada facendo è cresciuta è la fase difensiva. Ad inizio campionato facevamo molta fatica. Nonappena passavamo in vantaggio rischiavamo subito di venire raggiunti. Avevamo una retroguardia Bergamelli-dipendente. Quando mancava Dario erano dolori. Cammin facendo siamo cresciuti molto sotto questo punto di vista Nel corso della stagione tutti i difensori sono migliorati moltissimo. In particolare Bonaccorsi che a partire dalla gara interna con il Chieri è diventato un’autentica sicurezza dimostrando di poter svolgere il ruolo di centrale senza imbarazzi di sorta.  Nel contempo sono cresciuti tantissimo due giovani quali Amoabeng e Vimercati che hanno dimostrato di poter sostituire i titolari senza alcun problema

A centrocampo Marchionni sembra aver trovato la quadra proprio in extremis. La coppia Di Munno-Tentoni ha caratteristiche complementari straordinarie. I due si completano a vicenda.  Di Munno orchestra il gioco, è bravissimo come centromediano metodista. Tentoni è straordinario negli inserimenti, sa far saltare gli schemi delle difese avversarie con un numero o una giocata. Vaccari è l’elemento ideale per un centrocampo a tre siffatto. E’ un elemento già maturo nonostante sia solo un 2002. Sugli esterni abbiamo tre uomini per due maglie: Di Masi, Pagliai e Paglino sono intercambiabili. Di Masi garantisce qualcosa di più in termini di qualità, Paglino è uno stantuffo inesauribile. Pagliai una via di mezzo: alterna qualità a quantità.

Prepariamoci ad affrontare Milano City ed Arzignano per coltivare un sogno. Sarebbe bellissimo cucirsi il tricolore sulle maglie. Sarebbe il riconoscimento della forza di questa squadra e del suo valore assoluto. La stagione non è ancora finita… c’è ancora modo e tempo di divertirsi con questo Novara che da settembre in poi non vuole smettere di stupire.

Forza Novara sempre!!!

Massimo Barbero

.



.

 Seguici su Facebook

.

 
.

.

» ULTIME NEWS
E' la settimana di Zebi e riconferme
• Verso le prime ufficializzazioni
I primi passi del nuovo Novara
• Verso il ritiro valdostano del 18 luglio
Focus sulle possibili riconferme!
• Analisi in corso su diversi elementi della rosa
Manca poco alle prime ufficializzazioni!
• Società azzurra al lavoro su più fronti
Novara: consegnata la domanda d'iscrizione
• completato l'iter burocratico
Novara: verso le riconferme
• il borsino di Forzanovara.net

DATE DA RICORDARE
E' nato il NOVARA FC
• In mattinata la firma dell'atto notarile
Distrutti 113 anni di storia!
• tanti i responsabili di questo scempio
Il sogno si è avverato: SERIE A !!!
• Un traguardo storico
Ora non è piu' un sogno: SERIE B !!!
• Un lungo sogno che si è avverato

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



  Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato alla squadra di calcio della città di Novara e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara on line dal 2000 da un'idea di Carlo Magretti  -  email: redazione@forzanovara.net 
All Rights Reserved - Copyright
© 2000-2025