www.forzanovara.net - sito non ufficiale on-line dal 12.09.2000

Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: domenica 16 dicembre 2018 - 17:30 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.


Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.
Seguici su Twitter

Conferenza Stampa a “Novarello”
Articoli correlati
Lettera del Presidente Massimo De Salvo
• fonte: Novaracalcio.com
Boscaglia:"Una gara con troppi errori nostri"
• L'analisi dell'allenatore ospite
mercoledì 30 marzo 2011 - 21:50
di Marco Cito

Presente alla conferenza stampa di questa mattina, anziché due giocatori della rosa come di consueto, il direttore sportivo del Novara Calcio Pasquale Sensibile. “In questi 19/20 mesi ho sempre cercato di apparire poco ed oggi ho ritenuto opportuno parlare. I giocatori vanno lasciati tranquilli. Per la prima volta ho avuto la sensazione, nel secondo tempo, che la squadra avversaria potesse dilagare. Non sono qui per dire che questa squadra negli ultimi tre mesi sta facendo bene, bensì meno bene di come ci aveva abituato; in fondo siamo pur sempre terzi in classifica. I ragazzi stanno lavorando con la stessa serietà per fare il meglio possibile. Ci è capitato, in alcune partite, di  subire l’iniziativa ma questo è il calcio. E' e rimane un biennio straordinario. Tutti abbiamo perso il senso della misura, io per primo, credendo fossero nella norma certe prestazioni; ora dobbiamo spostare le nostre aspettative su un concetto di normalità”.

Sensibile torna poi sulla famosa storia dei mugugni: “il mio sfogo dopo Sassuolo era rivolto solo ad una stragrande minoranza e ciò che non riuscivo ad accettare erano solo le offese, non i mugugni. Quello di Novara è un pubblico che non finirò mai di ringraziare, una tifoseria calda ed appassionata. Ribadisco ancora oggi che quella gente che ha offeso può stare a casa o andare sul lago, ma la stragrande maggioranza apprezza quello che facciamo e ci sta vicino”.

Sensibile ci tiene a dire che la situazione attuale non è collegata al suo futuro o a quello dei giocatori: “C’è chi dice che si potrebbe essere creata qualche frattura ma non è così; io lavoro per il Novara, con il quale ho un contratto di altri tre anni. Se si dovesse concretizzare una possibilità diversa andrei prima di tutto a bussare alla porta del dottor De Salvo, con il quale ho un rapporto sincero. Potete chiedere conferma direttamente a lui se ciò è avvenuto. La squadra è sul pezzo e lavora per un obiettivo clamoroso e deve essere rispettata da tutti. I ragazzi ancora oggi non guardano al terzo o al quarto posto, lavorano con la stessa serietà di sempre per fare il meglio possibile. Mancano 9 partite alla fine e se per un attimo non considerassimo Atalanta e Siena, giusto per meglio comprendere la situazione, sarebbe evidente quello che di buono si è fin qui fatto. Abbiamo disputato 20 partite in un certo modo… poi abbiamo rallentato e domenica c’è stata una gara dove ci siamo disuniti, ma se succedesse una cosa del genere ogni 65 - come è avvenuto - ci metterei la firma. Non penso che questo calo sia dovuto a paura, bensì a disabitudine. Non dobbiamo dimenticarci che questo è l’organico che per l’85% ha fatto la serie C. Ora c’è qualcuno che inizia a parlare del mercato, per questo sono qui a dirvi di attendere la fine della stagione prima di esprimere giudizi. Pinardi e Parola per diversi motivi, fino ad oggi, non hanno dato quello che ci si aspettava e loro stessi sono i primi ad esserne consapevoli. Sono però due giocatori che non si discutono tecnicamente e che volevano essere la ciliegina sulla torta per impreziosire - almeno nei nostri piani – l’organico attuale. La voglia di raggiungere un traguardo importante è sempre la stessa. Non dimentichiamo che anche giocatori come Ventola, Drascek, Shala e Gemiti venivano da un periodo dove giocavano poco. D’altronde è sotto gli occhi di tutti che questo Novara abbia rallentatola la propria corsa, è giusto fare un’analisi ma restando sempre obiettivi e senza tirare in ballo nessuno in particolare.  Per quanto riguarda Gonzalez si trova in un momento che può colpire qualsiasi giocatore. 

Rinforzare le difesa ? Ritengo che Centurioni abbia fatto benissimo e stiamo apprezzando la crescita di Gigliotti, è stata fatta una scelta che solo il tempo potrà dire se è giusta: io sono ancora convinto che il mercato sia stato condotto con grande attenzione. Tornando all’operazione Gonzalez ci ha permesso di portare liquidità e patrimonio, con il 50% di due giocatori che stanno facendo bene anche nelle loro Nazionali, inoltre è stato importante averlo tenuto con noi fino a giugno, perché è un giocatore che si integra alla perfezione con Bertani”. 

Qual è la medicina per superare il momento ? “Dobbiamo tutti tornare ad offrire quel 10% in più che manca e metterlo a disposizione della squadra. Abbiamo piena fiducia. Siamo convinti di fare 9 partite ad altissimo livello e di raggiungere i play-off, non per presunzione ma perché conosco questi giocatori e chi li conduce. Non finirò mai di dare la giusta importanza alla gente che di questa squadra si è innamorata”.

Marco Cito 
Settimanale l’Azione Novara

.

Seguici su Facebook
.

Ore d'Oro

.

.

» Ultime News
Chi Sale/Chi Scende
• dopo Novara-Olbia
Novara-Olbia 4-0
• Il tabellino del match
Le Formazioni Ufficiali di Novara-Olbia
• ecco i 22 scelti da Viali e Carboni
I Convocati Azzurri
• in 20 per NovOlb
Gonzalez "vi aspetto al Piola"
• fonte: novaracalcio.com
Ufficiale: Pablo Gonzalez ritorna in azzurro!
• il comunicato della Società
Gonzalez-Novara: è fatta!
• nel pomeriggio, l'annuncio ufficiale
Il Figliol Prodigo può tornare a casa!
• si lavora per un suo ritorno in azzurro...


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A



NovaraChannel.Tv


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



 

 Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2020  -  email info@forzanovara.net
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel