www.forzanovara.net - sito non ufficiale on-line dal 12.09.2000

Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: martedì 19 giugno 2018 - 13:24 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.


Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.
Seguici su Twitter

L'intervista ad Andrea Mazzarani
Articoli correlati
Lettera del Presidente Massimo De Salvo
• fonte: Novaracalcio.com
Boscaglia:"Una gara con troppi errori nostri"
• L'analisi dell'allenatore ospite
giovedì 08 settembre 2011 - 02:14
di Thomas Gianotti

Primi due mesi di questo nuovo Novara,dall'esterno si puo' parlare di bilancio provvisorio  assolutamente positivo..."Si direi di si, abbiamo lavorato bene sino ad oggi, abbiamo disputato solo una partita ufficiale ed abbiamo fatto bene, ma anche contro il Cesena, seppur in amichevole abbiamo fatto vedere buone cose e per quanto mi riguarda sono molto felice della scelta fatta, non saro' retorico, ma in un gruppo solido ed umile e' stato facile integrarsi. Qundi direi,sino ad ora tutto va nella direzione giusta!".

Lo scorso anno nove reti a Modena,la salvezza dei canarini e' stata anche merito tuo, sei stato uno dei giovani che maggiormente si sono imposti in cadetteria..."E' stata un'ottima stagione, avevo fatto abbastanza bene anche a Crotone, trenta presenze e tre gol, ma e' a Modena che ho dato il meglio, nove gol, quasi tutte le partite da titolare, un gol anche al Novara, aver fatto bene in gialloblu' mi ha dato la possibilita' di venire qui da voi e me la voglio giocare tutta, su questo stanne certo".

Arrivi in comproprieta' con l'Udinese, per chi non ti avesse ammirato lo scorso anno dico di prepararsi ad applaudire un ottimo giocatore, di solito la famiglia Pozzo non sbaglia quasi mai in materia di giovani promesse che sbocciano in fretta..."
E' la filosofia della societa' del Presidente Pozzo, scovare i giovani piu' promettenti in Italia e all'estero, farli giocare da subito o mandarli a giocare altrove,per farli maturare e riportarli alla base, ma comunque sempre in categorie importanti. L'avermi mandato a Novara, in massima serie, per giocare e maturare appunto,mi da' grande stimolo per far bene e dimostrare che a Udine non si sono sbagliati. Ora comunque sono qua, penso a questa societa', a far bene, poi per quello che accadra' a giugno ci sara' modo e tempo per pensarci".

Parlavamo di giovani appunto,e' così difficile affermarsi nei nostri campionati? Se tu fossi nato a Rio, a Buenos Aires, piuttosto che in Olanda o a Londra, il valore del tuo cartellino sarebbe di certo maggiore e ovviamente, anche la considerazione dei maggiori clubs europei..."
Temo che in Italia, globalmente manchi  la voglia e il  coraggio di credere in noi giovani, troppo spesso si preferisce spender un sacco di soldi per portare a casa giovani stranieri, che spesso, per vari motivi, finisco col rivelarsi autentici flop, le societa' gettano i soldi e noi, troppo sovente siamo costretti a dover andar a giocare in Lega Pro o in serie Bi piu' fortunati,pur di collezionare presenze e ritagliarsi un minimo spazio per emergere. In quasi tutti i paesi stranieri, e' pieno zeppo di 90',91' e 92' che giocano stabilmente in prima squadra, qui da noi ci si aggrappa al nome suggestivo straniero anche forse per stimolare i tifosi. Ho avuto la fortuna di fare quasi tutte le nazionali giovanili, abbiamo centrato traguardi soddisfacenti, avevo compagni davvero bravi e di prospettiva, che tutt'oggi annaspano in serie C, qualcuno in B, talenti sprecati che meriterebbero piu' considerazione".

Accorciare il mercato, tenendolo aperto solo per trenta giorni a luglio e per sette giorni a gennaio, pensi possa metter le societa' nelle condizioni di dover lanciare qualche prodotto del vivaio? "Io sono per qualsiasi soluzione possa dare spazio ai migliori giovani italiani, quindi anche per questa che tu proponi".

Tesser ti tiene in grande considerazione, la partenza di Motta ti dara' ulteriore spazio e possibilita' di giocare, inutile negare che ci si aspetta molto da te... "Dipende da me, se faro' bene ci sara' spazio".

Sognare costa poco.  Qualcuno ha recentemente dichiarato di aver sempre sognato di giocare davanti a 25000 spettatori in serie B, piuttosto che farlo in serie A, in una citta' dove, a detta sua, dopo tre sconfitte ti fischiano. Quindi ora si sogna anche noi. Un'eventuale stagione giocata a livelli importanti, ti potrebbe regalare l'ingresso nel giro della nazionale, visto anche il momento difficile che gli azzurri di Prandelli stanno vivendo? "La nazionale e' il sogno di tutti i calciatori, ma piedi ben saldi a terra, facciamo bene questa stagione che gia' sara' difficile ed estenuante, guadagnamoci questa salvezza, per fare altri sogni ci sara' tempo".

Lo slittamento della prima giornata,potrebbe avervi levato un po' di quella carica emotiva che l'esordio in A poteva darvi? "Temo di si, noi ci siamo allenati per giorni con in testa solo il Palermo,eravamo carichi a mille, poi ci siamo dovuti fermare e ripartire quasi da zero, preparando un altro avversario, pero' ritengo sia un rischio comune a tutte le squadre".

Sabato 5 novembre Novara-Roma, novantesimo minuto, gol vittoria di Mazzarani. Esultanza sfrenata o composta? "Se hai visto i miei gol lo scorso anno, avrai notato che praticamente non esulto mai con troppo platealita', quasi rimango fermo, e' il mio modo di esser, pero', credimi, dentro e' un'esplosione di gioia indescrivibile. Nasco tifoso giallorosso e in caso di gol alla Roma, la mia esultanza sara' simile alle precedenti, molto tranquilla".

Ok, ho capito, facciamo così, niente gol alla Roma, in cambio mi dai almeno dieci reti alle altre squadre? "Va bene, ci sto!".

Domenica Chievo-Novara, gialloblu' gia' sconfitti nel mini torneo di Bergamo ad agosto, non resta che ripetervi..."Sì ,ad agosto li abbiamo battuti, anche se erano partite di un tempo solo, loro vorranno rifarsi e partire bene in campionato, noi altrettanto, e' una delle squadre che ritengo esser alla nostra portata, possiamo uscire dal Bentegodi con un risultato positivo".

Thomas Gianotti

.

Seguici su Facebook
.

Ore d'Oro

.

.

» Ultime News
Novara: porte girevoli
• Montipò verso la cessione...
La Rosa attuale del Novara Calcio
• ventinove gli azzurri sotto contratto
Acquisti/Cessioni
• il borsino del mercato azzurro
Un triennale per sognare!
• Primo contratto professionistico per Collodel
Coppa Italia 2018/2019: le date
• Esordio Novara il 29 luglio
L'editoriale Azzurro
• di Massimo Barbero
Viali: "Dobbiamo riaccendere la piazza"
• presentazione ufficiale del neo tecnico
Novara-Spal: c'è l'intesa per Dickmann
• entro fine mese arriverà il "sì" del giocatore


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A



NovaraChannel.Tv


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



 

 Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2020  -  email info@forzanovara.net
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel